Cuneo: Più diritti ai non autosufficienti

Giovedì 8 Maggio ore 17.00 presso la Sala San Giovanni in via Roma 4 a Cuneo, si terrà l’incontro dal titolo “Non è sufficiente: storie e proposte per il diritto alla cura delle persone non autosufficienti” promosso da Acli di Cuneo e Caritas diocesana insieme a molte altre associazioni, sindacati e movimenti.

“La crisi economica – spiegano le Acli cuneesi – sta trasformando un bisogno di assistenza in un costo sociale altissimo fatto di un aumento della povertà, di riduzione dell’occupazione, di riduzione dell’attività degli anziani.

“Nel nord d’Italia – continuano le Acli – il 63,4% delle famiglie è in difficoltà a coprire le spese dell’assistente familiare. Il 22,5% hanno intaccato una quota di risparmi, il 51,9% hanno ridotto le spese di altro tipo, il 4,1% sono indebitate. A fronte di crescenti esigenze assistiamo, invece, a tagli e riduzioni, alla continua richiesta verso le famiglie di una compartecipazione economica e al progressivo ritiro delle Asl dalla assistenza verso i non autosufficienti”.

“In base alle norme, i soggetti con handicap intellettivo grave, gli anziani malati cronici non autosufficienti, le persone con demenza senile o affetti da Alzheimer e i pazienti con rilevanti disturbi psichiatrici e limitata autonomia, hanno un diritto esigibile alle prestazioni socio-sanitarie residenziali, senza limiti di durata. Inoltre i soggetti con handicap intellettivo grave hanno anche il diritto pienamente e immediatamente esigibile alla frequenza dei centri diurni”.

All’incontro interverrà Maria Grazia Breda, coordinatrice del coordinamento Sanità e assistenza, portavoce della fondazione Promozione sociale di Torino e coautrice del libro “Non è sufficiente”, per spiegare come è possibile esigere questi diritti e fare applicare le leggi vigenti.

Durante la giornata sarà rilanciata la petizione per ottenere dal Parlamento una legge che riconosca a queste persone un ulteriore e prioritario diritto esigibile alle prestazioni socio-sanitarie domiciliari e ai relativi finanziamenti.

Cuneo: Più diritti ai non autosufficienti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR