Delegazione Acli e Patronato a Rabat

Si è svolta dal 28 al 30 maggio la missione in Marocco del Presidente Nazionale delle Acli, Gianni Bottalico, della Presidente Nazionale del Patronato Acli, Paola Vacchina, e del Vicepresidente Nazionale del Patronato Acli Fabrizio Benvignati.

Obiettivo della missione è stato quello di visitare la sede del Patronato Acli in Casablanca dove opera in collaborazione con l’Associazione “Maan Maroc – Italie” e quello di incontrare vari rappresentanti Istituzionali interlocutori di questa sede in Marocco.

L’attività che Patronato Acli svolge ormai da cinque anni a Casablanca è concentrata sull’assistenza ai cittadini marocchini che emigrano verso l’Italia, fornendo informazioni utili a loro migliore inserimento nel territorio italiano, così come a quei lavoratori marocchini che rientrano dall’Italia e possono esigere i diritti acquisiti nel nostro Paese come quelli previdenziali. Inoltre altra attività è rivolta verso quelle famiglie che hanno perso i propri congiunti in Italia per poter ottenere la pensione ai superstiti oppure una indennità una tantum.

Il giorno 29 maggio la delegazione ha incontrato a rabat: il signor mustapha El Bouazzaoui, direttore della divisione de la cooperazione consolare e sociale con cui si è trattata la possibilità di arrivare alla sottoscrizione, tra il Marocco e l’Italia, di una convenzione bilaterale di sicurezza sociale; il signor Jaouad Dequiuec e la signora Salwa Hermez del ministero dei marocchini residenti all’estero, rispettivamente direttore e responsabile del servizio di collegamento con le associazioni dei marocchini all’estero. Si è avuto modo di verificare la realtà dei cittadini marocchini presenti in Italia (circa 534.000) e della situazione critica a livello economico che sta attraversando l’Italia portando al rientro molti cittadini e lavoratori marocchini immigrati nel proprio Paese;

Il Signor Zarkti Abdellatif Assistente del Direttore Nazionale dell’Entraide e la Signora Loubna Benjelloun Capo Serivizio partenariato e cooperazione . L’Entraide è la struttura dei servizi sociali in Marocco e ha una grossa presenza in tutto il territorio nazionale. Con l’Entraide l’ufficio del Patronato di Casablanca collabora già da tempo assistendo soprattutto nel territorio di Beni Mellal da cui proviene gran parte della migrazione verso l’Italia.

Infine a Casablanca la Delegazione ha incontrato il Console Generale d’Italia, Alessandro Ferranti, con cui si è condivisa la prospettiva di crescita e di sviluppo del Marocco e del ruolo che potrà giocare l’Italia nel proporsi con le sue eccellenze e non ultimo con le sue ricchezze Associative.

Delegazione Acli e Patronato a Rabat
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR