Destra e Sinistra dopo le ideologie

Roma, 10 settembre 2008 – Destra e Sinistra dopo le ideologie. Dalla democrazia rappresentativa alla democrazie d’opinione. Squilibri e nuovi assetti ideologici per il futuro, sono questi i temi che verranno affrontati durante il 41° incontro nazionale di studi delle Acli che si svolgerà a Perugia dall’11 al 13 settembre. Le Acli partono dalla percezione diffusa che gli antichi equilibri sono diventati instabili, che è aumentata l’onda di oscillazione e la fluidità, e che pertanto le tradizionali categorie del pensiero politico hanno bisogno di una verifica pubblica e di una ridefinizione non faziosa e non autoreferenziale.Il convegno di Perugia è il primo di una nuova serie che, dopo quelle precedenti di Vallombrosa, sul tema generatore della globalizzazione, e quella di Orvieto sul binomio “Bios & Polis”, cercherà ora di approfondire le ragioni dell’esodo culturale cui è chiamato il pensiero post-ideologico avviando l’indagine sulle res novae che già prefigurano gli inediti scenari del futuro.In questo periodo di imprevedibili e profondi cambiamenti che sollecitano il sistema politico italiano a rivedere le basi della rappresentanza e a nuovi assetti istituzionali, le Acli vogliono interrogarsi sul futuro della democrazia e sulla possibilità di una rinnovata e più fattiva partecipazione dei cittadini alla vita democratica.

Destra e Sinistra dopo le ideologie
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR