Dipendente pubblico: quando la pensione?

Sono nata il 5 febbraio 1953, sono dipendente civile del ministero della Difesa dall’1 luglio 1980. Ho ricongiunto 5 anni, 9 mesi e 14 giorni di lavoro prestato nel privato e ho ottenuto l’accredito di 5 mesi per maternità extra rapporto di lavoro. Quando posso andare in pensione? Lei dovrebbe raggiungere i 41 anni e 6 mesi di servizio nel mese di ottobre 2015, dal giorno successivo potrà avere quindi liquidata la pensione anticipata. Avendo lei a tale data già compiuto i 62 anni di età, la sua pensione non sarà soggetta ad alcuna penalizzazione. Se vuole c’è anche la possibilità di andare in pensione subito con l’opzione donna ma in questo caso la pensione viene interamente calcolata col sistema contributivo. Poiché l’importo della pensione calcolata col sistema contributivo è generalmente assai penalizzante, prima di fare una simile scelta è opportuno rivolgersi al patronato per farsi predisporre un calcolo. In linea generale infatti, dopo la riforma Fornero per una dipendente pubblica le prestazioni pensionistiche possibili sono: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. La pensione di vecchiaia è riconosciuta con almeno 20 anni di servizio (requisito che lei ha già raggiunto) e raggiunta l’età pensionabile, che per una donna nata del 1953 sarà pari a 66 anni e 11 mesi (se confermati gli ipotizzati incrementi dell’aspettativa di vita). La pensione anticipata è riconosciuta indipendentemente dall’età in presenza di un requisito contributivo minimo non inferiore a 41 anni e 5 mesi nel 2013 e 41 anni e 6 mesi per gli anni 2014 e 2015, cui si dovranno aggiungere gli incrementi dell’aspettativa di vita del 2016 (ipotizzati 4 mesi), 2019 (ipotizzati 4 mesi), 2021, ecc. Con l’opzione donna le lavoratrici possono, fino al 2015 in regime sperimentale, accedere alla pensione di anzianità con i requisiti in vigore al 2007, cioè con almeno 57 anni di età (58 per le lavoratrici autonome) e 35 anni di contributi, accettando però che la pensione sia calcolata con il sistema di calcolo contributivo, invece che con il retributivo. Con l’opzione donna, le lavoratrici andranno in pensione prima, ma la pensione potrebbe essere più bassa.
Per informazioni: www.patronato.acli.it

Dipendente pubblico: quando la pensione?
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR