Emilia Romagna: Assegno di solidarietà per il sisma

50 mila euro. A tanto ammonta l’assegno che le Acli Emilia Romagna consegneranno il 13 gennaio al presidente delle Acli Modena Antonio Galli Pesenti come contributo di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma del maggio 2012.
La consegna avverrà durante la Giornata del ringraziamento che si svolgerà il 13 gennaio a Nonantola (Mo) a partire dalle 10.00.
Una parte di questo assegno, 10 mila euro, sarà poi donata all’asilo parrocchiale di Sorbara.  
“Gli aclisti – ha detto Walter Raspa, presidente delle Acli Emilia Romagna – hanno saputo donare e dare prova della loro generosità facendo ciascuno quanto possibile per aiutare e sostenere l’Emilia, pertanto la Giornata del ringraziamento è dedicata a tutti loro”. “Forte è stata la preoccupazione delle Acli per la tenuta del tessuto produttivo – ha detto ancora il presidente delle Acli regionali – e per le condizioni in particolare del patrimonio artistico e culturale delle province più colpite. Il crollo delle chiese e degli edifici storici è stata una ferita profonda alla memoria e all’identità di un’intera comunità. Il recupero di questi luoghi deve essere un obiettivo prioritario della ricostruzione”.
Dai primi giorni del terremoto le Acli Emilia Romagna si sono mobilitate per l’aiuto alle popolazioni colpite dal sisma, attivando un conto corrente regionale e in accordo con le Acli di Modena si sono impegnate alla vendita diretta del parmigiano proveniente dai capannoni distrutti raccogliendo 300 mila euro.
Programma della giornata– ore 10,00: Arrivo degli aclisti di Ravenna e preparazione pranzo della solidarietà- ore 11,15: Messa in ricordo delle vittime del terremoto presso l’abbazia di Nonantola in Via Marconi n° 3 (sala parrocchiale  palazzo abbaziale), consegna assegno della solidarietà- ore 12,30: Pranzo offerto dai ciclisti dell’Us Acli S. Stefano (Ra)- ore 15,30: Visita alle zone terremotate

Emilia Romagna: Assegno di solidarietà per il sisma
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR