Eredità: Per i fratelli niente quote di legittima

Sono una signora vedova e senza figli e vorrei lasciare in eredità la mia villa a un solo nipote di cui sono la zia e non voglio che la villa vada in eredità ai miei fratelli. Oltre i nipoti e i fratelli non ho altri eredi. Cosa mi consigliate?

La cosa è perfettamente legittima. La legge consente alla signora di lasciare in eredità la villa al nipote senza che i suoi fratelli possano opporsi alla sua volontà testamentaria. I fratelli del de cuius, infatti, non rientrano mai fra quei soggetti che vengono indicati dalla legge come “eredi legittimari”.

I legittimari sono in pratica quei parenti, se esistenti, ai quali la legge riserva, indipendentemente dalle volontà del testatore, delle quote di patrimonio definite appunto “di legittima”.

Per l’esattezza i legittimari sono: il coniuge, i figli (o i loro discendenti) e i genitori del defunto. Come si può notare non vi rientrano i fratelli per il semplice fatto che i fratelli non sono parenti in linea retta.

In sostanza, laddove la signora facesse testamento lasciando il pieno possesso della villa all’unico nipote, i suoi fratelli non potrebbero opporsi in nessun modo, non avendo dalla loro parte la tutela normativa delle quote legittimarie.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Eredità: Per i fratelli niente quote di legittima
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR