Famiglia e lavoro, ecco le due priorità (Famiglia Cristiana)

Le prime mosse del governo Monti. Il presidente delle Acli e il presidente del Forum delle associazioni familiari sentiti insieme dal settimanale Famiglia Cristiana. Le cose da fare discnedono da due principi guida, spiega Andrea Olivero: “Chi più ha, più deve contribuire al risanamento del Paese. Chi meno ha, meno deve dare, pena il suo definitivo impoverimento. Ben venga, dunque, un prelievo straordinario sui redditi superiori ai 90mila euro lordi e una sensibile riduzione delle imposte per chi, sempre in un anno, prende complessivamente 30mila euro lordi e magari ha un figli o più a carico”.

“Bene anche tassare l’Ici – continua il presidente delle Acli – sia pure con alcuni distinguo. Tasserei gli immobili in base al loro valore reale . In altre parole: paghi chi ha la villa o il mega appartamento nelle zone ricche delle nostre città; lasciamo tranquilli coloro che si misurano con il mutuo, acceso per comprarsi camera e cucina”.
(leggi l’intervista) 

Famiglia e lavoro, ecco le due priorità (Famiglia Cristiana)
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR