Famiglie, povertà e lavoro: tutti i numeri del 5×1000 (fotogallery)

Con il contributo del 5×1000 stiamo realizzando iniziative e progetti in risposta alle esigenze delle categorie sociali più deboli, in 112 provincie italiane.  

3 sono gli ambiti progettuali attorno i quali abbiamo deciso di concentrare le nostre attività: famiglia, povertà e lavoro

_______________________________________________________________ 

FAMIGLIA*

con il contributo del 5×1000, è stato possibile sostenere le attività di 52 Punto famiglia, ossia attività di animazione e doposcuola per bambini, formazione, socializzazione e mutuo aiuto, gruppi di acquisto solidale e supporto alla genitorialità.

Dal mese di settembre 2016 la rete dei Punto famiglia ha realizzato 7.624 ore di attività che hanno coinvolto 1.160 famiglie, molte delle quali in condizione di disagio socio-economico. 

152 i volontari ACLI che ogni giorno si alternano nei Punto famiglia per garantirne il funzionamento e la realizzazione delle attività.  

*  I dati si riferiscono a 24 sedi su 42 impegnate nell’ambito Famiglia. Alcune sedi provinciali hanno attivato diversi Punto famiglia nel proprio territorio 

_______________________________________________________________ 

POVERTÀ*

Iniziative di sostegno e promozione del Reddito di inclusione in 30 province italiane, realizzate grazie al 5×1000 

14 sedi ACLI sono impegnate nel recupero di generi alimentari, bevande, farmaci, abbigliamento e nella distribuzione a persone in stato di bisogno. 

Con il sostegno di una rete enti e organizzazioni pubbliche e private, le ACLI hanno recuperato quest’anno più di 2 milioni di kg di generi alimentari che sarebbero finiti in discarica, per distribuirli a 318 mila persone

*  I dati si riferiscono a 9 sedi su 14 impegnate nel recupero delle eccedenze alimentari 

_______________________________________________________________ 

LAVORO*

In 31 provincie italiane,sono stati avviati progetti di contrasto alla disoccupazione e di sostegno al lavoro con il contributo del 5×1000. 

Attraverso questa iniziativa, dal mese di settembre 2016 le ACLI hanno realizzato 1.173 ore di informazione, consulenza orientativa e formazione al lavoro rivolte a 918 giovani e adulti in cerca di occupazione. 

45 i volontari ACLI impegnati ogni giorno nella realizzazione delle attività dedicate all’ambito lavoro.  

*  I dati si riferiscono a 13 sedi su 31 impegnate nel recupero delle eccedenze alimentari

 

SFOGLIA LA FOTOGALLERY DEI PROGETTI 

Famiglie, povertà e lavoro: tutti i numeri del 5×1000 (fotogallery)
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR