Frosinone: Aperto Centro Doc per l’integrazione degli immigrati

11 ottobre 2010 – Si chiama Centro Doc-Direzioni orizzonti di cooperazione, per l’integrazione sociale degli immigrati, il progetto realizzato dalle Acli provinciali di Frosinone con il supporto della fondazione internazionale Il giardino delle rose blu onlus e il consultorio familiare Anatolé.Il centro, inaugurato il 5 ottobre a Frosinone, si occupa dell’integrazione sociale di cittadini stranieri, a partire dai minori e dalle famiglie, presenti nella provincia.

Tre i filoni di intervento: l’educazione degli adulti attraverso corsi di italiano di base e di educazione alla cittadinanza; la prevenzione del disagio familiare attraverso uno sportello per il servizio di accoglienza e per l’orientamento individuale e la realizzazione di alcuni incontri seminariali sui temi dell’adolescenza, della genitorialità e sulla prevenzione del disagio; infine attività di mediazione linguistica e culturale, rivolte ai ragazzi dagli 11 ai 15 anni, attraverso laboratori di sostegno all’attività scolastica.Le varie attività si svolgono presso la sede delle Acli provinciali di Frosinone, in via Vado del Tufo 156/A. Per informazioni: tel 07751880384 il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 18.00, oppure inviare una email a: frosinone@acli.it.

Frosinone: Aperto Centro Doc per l’integrazione degli immigrati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR