Frosinone: Punto famiglia compie un anno

Compie un anno il Punto famiglia delle Acli di Frosinone che festeggia il nuovo anno con attività di doposcuola – giunte al secondo anno –, corsi di italiano per stranieri e uno sportello d’ascolto psicologico per le famiglie. La presenza «di questo Punto famiglia – commenta Lidia Borzì responsabile delle Acli di Frosinone –, conferma un impegno di ascolto, accoglienza e servizio che è caratteristico delle Acli, soprattutto nella loro dimensione territoriale». Oltre al dopo scuola – aperto 2 giorni a settimana – sono iniziati anche i corsi di italiano per stranieri. Al momento vi partecipano 23 persone che si incontrano ogni settimana per tre ore di seguito.

Le numerose richieste di partecipazione a questi corsi testimoniano – sottolinea la Borzì –«quanto sia importante l’apprendimento della lingua italiana per l’integrazione degli immigrati nei diversi contesti lavorativi e sociali». Ultimo nato di questo 2011-2012 è lo spazio di ascolto, sostegno e consulenza psicologica per famiglie che offre «l’opportunità di confrontarsi con un esperto su relazioni familiari e l’educazione dei figli». Per informazioni: Acli Provinciali di Frosinone, via Vado del Tufo 156/A, tel. 07751880443.

Frosinone: Punto famiglia compie un anno
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR