Giovani delle Acli, riparte Agorà sabato 5 dicembre

Riparte Agorà, il tradizionale appuntamento dei Giovani delle Acli di riflessione e formazione, che cambia nella forma seguendo i mutamenti del pianeta giovani. «Quest’anno – spiega Matteo Bracciali, coordinatore nazionale di Ga – abbiamo scelto il tema dell’Europa, contro il logorio delle paure moderne la risposta è l’apertura verso l’altro».

Noi, l’altro e l’Europa è il titolo di questa edizione di Agorà che si svolgerà sabato 5 dicembre, in Vicolo del Conte a Roma e che permetterà a centinaia di giovani di interagire direttamente con alcuni autorevoli interlocutori.

Si parte dall’Europa con David Sassoli (vicepresidente del Parlamento europeo), Eleonora Voltolina (direttore responsabile Repubblica degli Stagisti), Gianni Bottalico, (presidente nazionale Acli).

Seguiranno altri due momenti, uno dedicato alla Giornata Mondiale della Gioventù con Padre Elio Dalla Zuanna (incaricato nazionale Cei formazione spirituale nelle Acli). L’altro su ”La politica fra racconto e giornalismo”, con Tommaso Cerno (giornalista de L’Espresso) e Marco Maisano (giornalista collaboratore de ilgiornale.it e de le Iene).

Programma e contatti sul sito dei Giovani delle Acli.

Giovani delle Acli, riparte Agorà sabato 5 dicembre
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
2.421 morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.784
Fonte UNHCR