Gli auguri dei Lavoratori Cristiani al nuovo Premier

Auguriamo al governo Conte di lavorare per la realizzazione dei valori che crediamo possano ispirare un vero cambiamento: solidarietà, superamento delle diseguaglianze, sviluppo dell’occupazione per tutti. È su questo che siamo pronti a confrontarci e a dare il nostro contributo al nuovo esecutivo.

Siamo consapevoli delle difficoltà in cui versa il paese ma siamo anche convinti che l’Italia ce la possa fare se considerata nella sua unitarietà, nella sua forte differenziazione interna, nella sua collocazione internazionale, in particolare europea.

Storicamente le ACLI sono in prima linea su questi punti con proposte chiare e precise come ad esempio il reddito di inclusione, il welfare comunitario, l’equità fiscale per le persone e per le famiglie, integrazione degli immigrati.

Per rendere efficaci tali proposte, abbiamo sempre guardato l’Europa come garante delle politiche sociali e tutela delle fasce più deboli.

Un ringraziamento va infine al Presidente Mattarella per aver saputo interpretare e difendere con coraggio e lungimiranza i bisogni reali del Paese e dei suoi cittadini, rinsaldando i valori e i principi costituzionali.

 

 

Gli auguri dei Lavoratori Cristiani al nuovo Premier
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR