Gli italiani nel mondo tra i diritti di cittadinanza, rappresentanza e partecipazione

Si svolgerà sabato 17 luglio il 5° Convegno Nazionale promosso dall’Unione Sportiva Acli dell’Abruzzo in collaborazione con le Acli – Dipartimento “Rete Mondiale aclista”, il Patronato Acli, i Comuni di Morro D’Oro, Notaresco, Castellalto, Roseto degli Abruzzi, la Provincia di Teramo e la Regione Abruzzo.L’apertura dei lavori, prevista per le 8.30, sarà preceduta dalla Santa Messa in memoria dei caduti sul lavoro e dalla proiezione del film “Mondo nuovo” di E. Crialese.La riflessione del Convegno prende spunto dai dati più significativi contenuti nel Rapporto Italiani nel mondo 2009, curato dalla Fondazione Migrantes: il numero degli italiani residenti all’estero (3.891.295) è all’incirca pari a quello dei cittadini stranieri residenti in Italia: un equilibrio destinato a rompersi negli anni a venire perchè gli immigrati in Italia crescono ad un ritmo più accentuato. In Abruzzo ad esempio gli immigrati sono circa 60 mila con 10 mila ragazzi stranieri che frequentano le scuole. Un dato da non dimenticare riguarda la morte di 22 cittadini stranieri (in prevalenza macedoni, rumeni) residenti nelle aree dell’aquilano colpite dal sisma del 6 aprile 2009.Per saperne di più, vai al sito della FAI

Gli italiani nel mondo tra i diritti di cittadinanza, rappresentanza e partecipazione
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR