Green me: Sarò buono con la Terra


Pantofole e stivaletti ottenuti dal vecchio maglione infeltrito, sedie realizzate con sci ormai in disuso, vecchie e ingombranti tv che diventano portaoggetti, librerie, e perfino poltroncine o acquari. Sono fantasiose fino, in alcuni casi, all’eccesso le idee di riciclo proposte dal sito www.greenme.it.

La testata on-line di informazione su tematiche “green” è nata a marzo del 2009 con l’obiettivo di contribuire a diffondere, con ironia e praticità, stili di vita attenti all’ambiente e al pianeta. Chiarissime dunque le intenzioni, chiarite anche dal pay-off che accompagna il marchio: “sarò buono con la Terra”.
Per conseguire questo scopo nelle piccole azioni di ogni giorno, idee e consigli per diventare “green” vengono proposti sotto forma di guide, news e articoli, suddivisi in sezioni che ricalcano le singole dimensioni del quotidiano: abitare, mangiare, muoversi e informarsi. Moda, bellezza, turismo, salute e tecnologia vengono dunque rilette in chiave ecologica, mostrando le opportunità offerte dalle energie rinnovabili, dal riciclo e dal biologico. Frizzante e diretto il linguaggio utilizzato, pulita la grafica, carico il verde che domina cromaticamente.

Green me: Sarò buono con la Terra
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR