Grosseto: contro la chiusura degli uffici postali

La Presidenza provinciale delle Acli di Grosseto interviene in merito alla riorganizzazione degli Uffici Postali che coinvolge molti comuni della Regione Toscana e molti territori collinari e montani dell’Italia. Questo processo prevede, per alcune realtà la radicale riduzione degli orari di apertura degli uffici, per altre la definitiva chiusura degli stessi e richiama l’attenzione rispetto a quelle aree nelle quali, con fatica, si sta ricostruendo un percorso di sviluppo, riproponendo il tema  della qualità della vita delle piccole comunità.”In particolare – spiega Pier Carlo Pennacchini, presidente provinciale delle Acli di Grosseto – siamo solidali con tutti i comitati civici – in particolare con il comitato civico “Due Giugno” di Pari coordinato da Tommaso Minacci che ha attuato una raccolta di firme – che si sono impegnati per mantenere in vita l’apertura degli sportelli postali, essenziali soprattutto per gli anziani”.

Grosseto: contro la chiusura degli uffici postali
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR