Menu
S. Eleonora - Martedì 21 Febbraio 2017
A+ A A-

Un passo di pace nel solco di Aldo Capitini



Si terrà significamente il giorno prima della marcia della Pace Perugia - Assisi il seminario promosso da Rete della pace, Rete italiana disarmo, Sbilanciamoci e Tavolo interventi civili di pace. L'appuntamento è a Perugia, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, presso il Museo del Capitolo, in Piazza IV novembre. Saranno presenti Gianni Bottalico, presidente nazionale Acli, e Alfredo Cucciniello, responsabile Pace per le Acli.

L'incontro - come hanno dichiarato i promotori - "vuole avviare un percorso di riflessione e confronto tra il pensiero di Aldo Capitini, calato nella nostra attualità, e le piattaforme, le proposte e le priorità che rappresentano il nostro impegno per la pace, la giustizia sociale, il disarmo e la difesa civile nonviolenta, elaborate nel percorso dall'Arena di Pace (25 aprile) e a Firenze (21 settembre)".

Nel corso del seminario intervengono: Claudio Francescaglia (Fondazione Aldo Capitini), Alex Zanottelli, mons. Giulietti Vescovo ausiliare di Perugia, Luisa Morgantini (AssoPace Palestina), Francesca Chiavacci (Arci), Gianfranco Cattai (Focsiv), Maurizio Gubbiotti (Legambiente), Gianni Bottalico (Acli), don Armando Zappolini (Cnca), Sergio Bassoli (Cgil), Gianna Benucci (Associazione per la pace), Margherita Belia (Rete studenti medi), Alessio Portobello (Udu), Martina Carpani (Rete della conoscenza), Maurizio Simoncelli (Archivio disarmo), Franco Uda (Tavola della pace sarda), Stefano Maruca (Fiom Cgil), Pasquale Pugliese (Movimento nonviolento), Luciano Ardesi (Associazione nazionale solidarietà popolo Saharawi), Marica Guiducci (Auser).

L'appuntamento di sabato apre la due giorni di iniziative della Rete della pace.

 

Di seguito il comunicato diffuso in proposito.

"Dopo gli appuntamenti di Verona, con Arena di Pace, il 25 Aprile scorso, e di Firenze, con Un Passo di Pace, il 21 settembre scorso, la prossima tappa cui parteciperà la Rete della Pace sarà a Perugia, 18 e 19 ottobre prossimi, un appuntamento molto importante che ci vedrà tutti quanti, insieme, a marciare per la pace da Perugia ad Assisi.

Il nostro impegno per la giustizia e per l'affermazione dei diritti, è ben presente nel movimento per la pace, per il disarmo e per la nonviolenza. La crisi economica che vive il nostro paese e l'Europa non è scollegata o altra cosa da quanto sta accadendo nel mondo intero, ed in particolar modo, ai nostri confini. La povertà e le guerre producono morti, distruzioni e persone che fuggono in cerca di un posto dove ricostruire la propria vita o per mantenere chi resta nella comunità di origine. Alla base vi è il modello di sviluppo che concentra ricchezza e saccheggia il pianeta, dominato dalle politiche neo-liberali e della speculazione finanziaria sulla politica e sui bisogni fondamentali di donne e uomini.

Per queste ragioni l'impegno per costruire la pace passa per la difesa dei diritti, a partire dal diritto al lavoro dignitoso, per l'affermazione della giustizia e della legalità contro la corruzione e i privilegi, per una rinnovata solidarietà con chi fugge dalle guerre e dalla povertà, accogliendo e includendo.


La Rete della pace sarà presente a Perugia con le proprie iniziative e con la propria piattaforma".
 

 

Ultima modifica: Giovedì, 16 Ottobre 2014 11:37
Torna in alto

Ultime news dal sito

Milano: corso di geopolitica

Al via sabato 25 febbraio la X edizione del Corso di geopolitica,  promosso dal circolo Acli...

People4Soil: stop al furto di territorio!

Poco meno di 20.000 cave, tra attive e dismesse, sono la fotografia di un Paese che attribuisce t...

Rapporto Cave, People4Soil: stop al furto di territorio

Poco meno di 20.000 cave, tra attive e dismesse, sono la fotografia di un Paese che attribuisce t...

Bergamo: tre incontri su casa, ambiente e lavoro

Tierra, techo, trabajo (terra, casa, lavoro) sono i temi dei tre seminari organizzati dalle Acli ...

L'Italia sono anch'io: secondo sit-in per la mobilitazione nazionale

Si è tenuto oggi a Piazza del Pantheon a Roma il secondo sit in organizzato da "l'Italia sono anc...

A Cagliari si conosce la Romania

Molte rumeni cercano lavoro in Italia, molti italiani creano lavoro in Romania. Per conoscere meg...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui