Menu
S. Turibio - Giovedì 23 Marzo 2017
A+ A A-

Welfare

Alzheimer: se seicentomila vi sembrano pochi

L’Alzheimer è una malattia che, per la sua diffusione e peculiarità, ha sul nostro Paese un notevole impatto sociale ed economico. L’Adi (Alzheimer’s Disease International) ha stimato nel mondo un nuovo caso di Alzheimer ogni 3,2 secondi, mentre in Italia sono oggi affetti da Alzheimer circa 600mila persone. E c’è da immaginare che il processo di invecchiamento che sta investendo pesantemente il nostro Paese non aiuterà a diminuire tale fenomeno. E’ stato il dottor Alois Alzheimer a diagnosticare per...
Leggi tutto

Corruptio Optimi Pessima. La crisi del modello sociale europeo

Cittadini titolari di diritti oltre che di titoli azionari Ci sono figure nella nostra storia il cui insegnamento non è mai superato. Una di queste è certamente don Lorenzo Milani. Egli fu inviato, per punizione, nella sperduta frazione di Barbiana a 42 anni, come diceva lui stesso ironicamente, a occuparsi di 42 anime. Don Milani fu sicuramente un maestro di vita ma molti lo considerano anche un profeta sociale e politico e, soprattutto, un grande educatore. Il prete di...
Leggi tutto

Le Acli e il welfare state: vecchi problemi e nuove soluzioni

Le Acli presidiano il complesso sistema di welfare italiano anche attraverso studi, ricerche, proposte e offerta di servizi. L’area Politiche di cittadinanza ha sostenuto questo impegnativo compito associativo, producendo spunti per la riflessione, fornendo idee, elaborando progetti. Negli ultimi mesi, in collaborazione con la Fap Acli – Federazione Anziani e Pensionati – è stata avviata una ricerca-azione dal titolo “L’età che avanza… Nuove prospettive di welfare per gli anziani”, che, oltre a individuare e analizzare le...
Leggi tutto

Lotta alla povertà assoluta in Italia: a che punto siamo?

Come tutti i Paesi europei l’Italia non è immune dalla piaga della povertà, a differenza di questi però essa non possiede un piano universalistico contro questo grave problema. Ciò crea una situazione paradossale per cui nel nostro Paese si può essere poveri, la povertà è una condizione ammissibile, con buona pace della Carta Costituzionale. La nostra Costituzione, infatti, afferma nell’articolo 3 che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, che non possono esistere distinzioni dovute al ceto, al...
Leggi tutto

Bambini “con” e “senza”. Il peso della disuguaglianza

Sull’onda dei dati pubblicati in questi giorni da "Save the children" nel sesto "Atlante dell’infanzia", è importante fare qualche riflessione sulla disuguaglianza e su come questa abbia effetti dannosi incalcolabili sin dai primi anni di vita delle persone. Il lavoro di ricerca portato avanti dall’associazione s’intitola “Bambini senza” e denuncia uno stato di deprivazione veramente preoccupante a cui purtroppo, tocca dirlo, ci stiamo abituando. Sembra strano perché la nostra è apparentemente una società di “bambini con”:...
Leggi tutto

Riadattare il Modello sociale europeo per l’interesse collettivo

Il Modello sociale europeo (Mse) pone le sue fondamenta su solidi valori e conquiste di civiltà che hanno consentito nel tempo di fronteggiare le durezze del mercato e di ridurre le diseguaglianze. Ciò ha garantito per un lungo periodo di tempo pace sociale, stabilità politica e crescita economica. Il dominio economico sulla società, i processi di globalizzazione univoca, i cambiamenti demografici, i mutamenti nella struttura familiare, i flussi migratori e la voracità senza fine della finanza hanno fortemente debilitato...
Leggi tutto

Adozione internazionale in cerca di futuro

La realtà delle adozioni internazionali è abbastanza articolata: allo stato attuale presenta delle luci e delle ombre che è utile sondare per poter cogliere e affrontare i principali nodi problematici. Dal 2000 ad oggi sono state realizzate più di 42.000 adozioni di minori stranieri, che distribuiti per le coppie di genitori adottivi fanno registrare un tasso simile a quello di fecondità italiano. Va, inoltre, rilevato che il 21% dei bambini adottati presenta bisogni particolari e/o speciali, vale a dire...
Leggi tutto

Identità europea e stato sociale: una deriva senza fine?

L'identità europea C’è da credere che negli ultimi anni i cittadini europei si siano spesso chiesti quale sia il fondamento dell’Unione europea, la cifra identitaria, il perno basilare sul quale è stato costruito l’intero edificio comunitario. Per avviare la riflessione conviene, come sempre, ricordare alcuni momenti storici. All’indomani del periodo post-bellico e della guerra fredda, e in parte persino della caduta del Muro di Berlino (1989), si generò la speranza di un mondo nuovo, pacifico e integrato, raccolto intorno...
Leggi tutto

Sanità 2015-2016: tagli o risparmi?

In questi ultimi giorni è esplosa la polemica sui presunti tagli alla sanità. Leggendo le dichiarazioni del ministro Beatrice Lorenzin il problema non sussiste: si tratterebbe di risparmi previsti e concordati con le Regioni. Dunque sembrerebbe nulla di nuovo sotto il sole, ma è proprio così? Che il Servizio sanitario nazionale non stia in buona salute è cosa nota, spesso infatti apprendiamo dai mass media notizie riguardanti disservizi, liste d’attesa lunghissime, errori gravi, mancanza di personale, ecc. I motivi...
Leggi tutto

Tagli e sacrifici: cosa può insegnarci l’esperienza greca

Negli ultimi tempi si parla molto della Grecia, dei suoi problemi e delle soluzioni adatte a risolverli. Si equiparano, irrispettosamente, i greci alle cicale, li si descrive come un popolo di scansafatiche refrattario ai sacrifici necessari per onorare gli impegni presi con i creditori: ma siamo sicuri che questa sia effettivamente la verità, o piuttosto non sia una lettura superficiale e affrettata di una situazione assai più complessa? Da ben cinque anni la Grecia è sottoposta alle “cure” della...
Leggi tutto
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime news dal sito

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

"Accogliere immigrati l'espressione migliore di come fare politica" (l'Unità, 18…

In un'intervista al quotidiano, il presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini appoggia la pr...

Avellino: le Acli con Libera per le vittime delle mafie

«Prima di combattere le mafie devi farti un autoesame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la ...

Uniti e in pace per un'Europa più forte. Guarda la fotogallery

Una bandiera della pace e una dell'Europa. Una accanto all'atra. Per ribadire come una sia indisp...

“Angelo, una storia vera". Il rientro nella società dei giovani detenuti

Un progetto per portare i giovani detenuti fuori dal carcere e dentro la società, con benefici in...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui