“Idee per la nuova Italia”: il documento politico di Todi2

Il Forum rivendica il proprio ruolo nell’apertura di una nuova fase politica: “Non si esaurisca la stagione aperta dal governo Monti, ma per uscire dalla crisi bisogna ridare centralità a lavoro e famiglia”. Come? “Bisogna generare proposte nuove tanto nel contenitore quanto nei contenuti“.È stato Andrea Olivero, presidente delle Acli, a presentare il documento prodotto dal secondo incontro promosso a Todi dal Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione cattolica nel mondo del lavoro.Nelle prime righe del testo, il Forum sottolinea il proprio ruolo nella “apertura di un nuova fase politica in forte discontinuità con la precedente” e riconosce al governo Monti il “merito di aver ridato dignità alle istituzioni”, nonostante “le forze politiche, chiamate a mostrare senso di responsabilità ed insieme a riorganizzare la loro offerta politica, abbiano purtroppo solo parzialmente risposto alle attese”. Il Forum guarda all’attualità politica che “rende quindi oggi necessario un percorso che consenta, entro i prossimi appuntamenti elettorali, di generare proposte nuove tanto nel contenitore quanto nei contenuti”E, in conclusione si impegna “affinché la stagione inauguratasi con il governo Monti non si esaurisca e non si ritorni alla drammatica situazione precedente. È indubbio che è oggi necessario operare per dare al prossimo governo una maggioranza autenticamente politica, fondata su un programma condiviso e coerente. Questo va fatto assicurando la continuità con quanto di positivo è stato fatto in quest’ultimo anno, garantendo la prosecuzione delle politiche di risanamento del Paese e, al contempo, integrando gli obiettivi iniziali con quelli della crescita, dell’occupazione, di un nuovo welfare, di una ritrovata equità e di pieno ripristino dei valori costituzionali”.
Il testo integrale del documentoLa sintesi dei laboratori

“Idee per la nuova Italia”: il documento politico di Todi2
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR