Modena: Il Concilio Vaticano II e i segni dei tempi

In occasione dell’anno della fede, il circolo Acli Carpi (MO) organizza un ciclo di incontri di riflessione sul Concilio Vaticano II, dal titolo “Il Concilio Vaticano II e il segno dei tempi. A 50 anni dal suo inizio”.
I tre relatori, chiamati a intervenire sui diversi documenti del Concilio, guideranno le tre giornate di riflessione e approfondimento. Il ciclo si articolerà così:

3 Febbraio, alle ore 16, mons. Ermenegildo Manicardi, rettore dell’Almo Collegio Capranica di Roma e docente di Sacra scrittura alla Pontificia università gregoriana, interverrà su “Presenza e attività dei cristiani laici nel mondo e nella Chiesa”
28 Febbraio, alle ore 20.30, sarà presente dom Franco Mosconi, monaco Camaldolese dell’Eremo di S. Giorgio di bardolino (VR), che parlerà di “La parola di Dio che rinnova l’uomo e la società”
10 Marzo, alle ore 16, sarà guidata da don Antonio Sciortino, direttore del settimanale Famiglia Cristiana, che presenterà “Il Concilio e i problemi della Chiesa e della società di oggi”.

Tutti gli incontri si svolgeranno a Carpi, presso l’Auditorium “A. Loria”, in via Rodolfo Pio 1.
Gli appuntamenti sono stati realizzati con la diocesi di Carpi e con la Cisl, “nell’intento – come afferma il responsabile dell’iniziativa e presidente del circolo Acli di Carpi, Guido Capiluppi – di riunire, in questa collaborazione, il mondo del lavoro carpigiano”.

Modena: Il Concilio Vaticano II e i segni dei tempi
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR