Il Congresso Nazionale Unasp Acli

Sabato 28 settembre si svolgerà a Roma, presso il Centro Servizi Caf Acli, in via del Conte 2,  il Primo Congresso Nazionale Unasp Acli.
Si tratta di un appuntamento molto importante per la storia di Unione Nazionale Arte e Spettacolo Popolare in quanto il congresso, molto atteso dai territori, eleggerà il nuovo Consiglio Nazionale e il nuovo Presidente che avranno il compito di rilanciare e affermare l’associazione sul territorio.”In questi ultimi mesi – dice il presidente uscente Emidio Cecchini – “abbiamo creato i presupposti per dotare Unasp di nuova e ricca proposta associativa che possa aiutare le scuole di musica, teatro e danza a svolgere la loro azione sociale culturale sul territorio. Gli organi che saranno eletti – prosegue Cecchini – avranno il compito di applicare le linee guida che il Congresso traccerà con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero possibile di operatori delle scuole d’arte e lavoratori dello spettacolo”.
Il congresso si aprirà con la riflessione spirituale di Padre Elio dalla Zuanna e dopo la relazione del presidente uscente si svolgerà la tavola rotonda “Arte e Spettacolo: e se fosse un lavoro? con la partecipazione di Gianni Bottalico (Presidente Nazionale Acli), Michele Maisano, (Presidente Sos Musicisti ), Roberto Conforti (Consulente Patronato Acli), Luca Paladino (Presidente di Fidef), Roberto Grossi (Presidente Federculture), Marinella De Maffutis (Responsabile comunicazioni esterne Anmil) e David Zard (Produttore).
Il tema congressuale indica già chiaramente l’orientamento di Unasp che, grazie alla collaborazione di Patronato, Enaip e Caf, intende dare una risposta seria e qualificata ai lavoratori del mondo dello spettacolo in materia di previdenza, fisco e formazione professionale.I lavori si chiuderanno con le votazioni degli organi e il Consiglio Nazionale.

Il Congresso Nazionale Unasp Acli
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR