Sicurezza, libertà e diritti nel mondo. Le Acli incontrano Fassino

Il risultato più lampante dei vertici internazionali degli ultimi mesi è stato il raggiungimento di una posizione unitaria sulla lotta al terrorismo. Un tema che ha unito tutti, convinti della necessità di un’alleanza più forte tra i Paesi europei, uniti in una coalizione capace di guidare le forze per lottare contro un nemico comune e a volte invisibile.

Su quale scenario siamo chiamati a riflettere su questi temi? L’offensiva terroristica in che modo influenza il rapporto tra diritti e libertà? Qual è il ruolo della cittadinanza attiva nella costruzione di consapevolezza sui temi di politica internazionale?

Per rispondere a queste e, anche, ad altre domande le il dipartimento Internzionale delle Acli ha organizzato un incontro con l’onorevole Piero Fassino, Presidente del CeSPI – Centro Studi di Politica Internazionale, e il il presidente Roberto Rossini, dal titolo “Il contesto internazionale tra sicurezza, libertà e diritti”.

La riunione si terrà il 18 luglio presso la sede nazionale delle Acli, a Roma, dalle ore 14:00 alle 15:30. Chi non potrà raggiungere la sede di via Marcora, potrà seguire la videoconferenza tramite Skype.

Sicurezza, libertà e diritti nel mondo. Le Acli incontrano Fassino
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.954
Fonte UNHCR