Il “Corriere della sera” intervista Andrea Olivero: “Ora tocca ai laici”

Nell’edizione di sabato 11 agosto de “Il Corriere della sera“, un’intervista al presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero, sul ruolo dei cattolici, della Chiesa e dell’associazionismo nella vita politica italiana.”Non è certo nostro compito organizzare partiti politici – afferma il presidente delle Acli – siamo molto orgogliosi della nostra specificità sociale: altrimenti tradiremmo la nostra stessa missione. Possiamo, questo sì, contribuire a creare visibilmente lo spazio e la necessaria cultura affinché chi vorrà impegnarsi in politica possa farlo”.Olivero riconosce alla Chiesa “il peso di una grande istituzione religiosa che spronerà e darà indicazioni sui valori in gioco. Ma sarà anche il tempo di un impegno laicale più marcatamente coraggioso. Si è concluso un ventennio in cui per mille ragioni i vescovi hanno svolto quasi un ruolo di supplenza. Ora questo modello non può più essere utile né alla Chiesa né allo Stato”.”Quando noi cattolici parliamo di ‘valori non negoziabili’ – continua il presidente delle Acli – non ci intendiamo chiusi in un fortino. Noi proponiamo una visione alta della società, con soluzioni che siano utili a tutti. A tutti, sottolineo, non solo ai cattolici”.

Il “Corriere della sera” intervista Andrea Olivero: “Ora tocca ai laici”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR