Il mondo è salvo in Cristo

18 marzo 2012 – IV Domenica di Quaresima – Anno BGesù salva il mondo con la sua parola e i suoi gesti. Ci invita a credere in lui e ci aiuta a superare le nostre difficoltà a credere in un Dio buono che si prende cura della nostra vita.Giovanni 3,14-21
In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: 14 «Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, 15 perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. 16 Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. 17 Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. 18 Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio. 19 E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. 20  Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. 21 Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».
Il vangelo di Giovanni è strutturato come un grande processo nei confronti di Gesù da parte dei capi del suo popolo e che, secondo la tipica ironia Giovannea, si muta in un processo di Gesù ai suoi accusatori per offrire loro la salvezza che viene dal credere in lui.Nicodemo è un fariseo che vuole capire chi è Gesù, ma fa questo di notte. Il dialogo che ci propone l’evangelista mostra la difficoltà di Nicodemo di comprendere cosa vuol dire rinascere dall’alto, dallo Spirito. Gesù, a questo punto del dialogo, inizia un discorso che non troverà una risposta esplicita da Nicodemo. (leggi tutto nell’allegato a sinistra sotto l’immagine) 

Il mondo è salvo in Cristo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR