Il presidente delle Acli ospite a TgTg

Le proteste contro le liberalizzazioni del governo Monti, il monito del cardinale Bagnasco contro l’evasione fiscale, la riforma del mercato del lavoro. Sono i temi principali affrontati dal presdiente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, ospite della trasmissione di Tv2000, TgTg, una riflessione quotidiana sulle principali notizie dei telegionali della sera.
Mai si può violare la legge anche quando si mettono in atto azioni di protesta”, ha detto il presidente delle Acli rispetto ai blocchi dei Tir sulle autostrade. “Quanti hanno delle ragioni giuste da portare avanti, devono essere molto attenti a non farsi rappresentare da persone che non rispettano la legge e non tutelano gli interessi collettivi”.Rispetto all’evasione fiscale, Olivero ha apprezzato il severo monito giunto dal presidente della Conferenza episcopale, che ha posto una “grande questione etica” dinanzi a tutti i cittadini, che debbono agire con “più rigore”.Sulla riforma del mercato del lavoro, il presidente ha illustrato la proposta delle Acli e si è detto fiducioso sull’esito della trattativa tra governo e parti sociali: “È necessario garantire una maggiore tutela a quanti si trovano in una situazione di flessibilità, evitando contestualmente di ingessare eccessivamente il mercato del lavoro. Bisogna trovare il giusto punto di equilibrio tra queste due esigenze entrambe necessarie. E’ stato dato avvio ad un percorso di un mese. Credo ci sia il tempo per potere arrivare ad un risultato condiviso. Certamente sarà una fatica grande, ma non è impossibile“.
(guarda la puntata) 
 
 
 

Il presidente delle Acli ospite a TgTg
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR