Incontro nazionale accompagnatori spirituali 1-2 febbraio

Si è svolto a Roma il 1-2 febbraio presso la casa Villa Aurelia il consueto incontro annuale degli accompagnatori spirituali della vita cristiana delle Acli per riflettere sul programma della chiesa italiana per il prossimo decennio “Educare alla vita buona del Vangelo”.
Intorno al tavolo di un suggestivo emiciclo oltre al segretario della Cei mons. Mariano Crociata ([downloadacli menuitem=”334″ downloaditem=”3226″ direct_download=”true”]leggi tutto[/downloadacli]) e il presidente Andrea Olivero, sono stati ospiti Lucia Fronza Crepaz, corresponsabile di Umanità nuova, movimento di formazione e impegno nel sociale del Movimento Focolari, e Davide Guarneri, presidente Age Onlus, che hanno portato la loro esperienza inerente al tema.
Va inoltre ricordata l’esperienza di rapporti interassociativi raccontata da Stefano Tassinari, della Direzione nazionale Acli con delega per Terzo settore e relazioni con le altre associazioni, e l’intervento di Paola Vacchina, vicepresidente nazionale Acli e responsabile nazionale funzione Formazione, che ha delineato le prospettive del percorso formativo attuale della vita associativa.
Concordiamo con quanto affermava il segretario generale della Cei nel suo intervento: «è in atto in molti settori della collettività una sorta di alienazione nella forma di dissociazione tra diritti e doveri», di fronte alla quale al cristiano spetta di «educare con la parola e con l’esempio al senso del bene comune», a partire dalla «ricostituzione del senso civico, che è il senso dei doveri, e non solo dei diritti, di ciascuno nei confronti della collettività».
Da qui nasce il saper ri-fondare il nostro desiderio di essere attori e non spettatori passivi della vita del nostro Paese. Un compito urgente è ricostruire il senso civico, vera sfida educativa.

Incontro nazionale accompagnatori spirituali 1-2 febbraio
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR