Insieme per una Europa fatta di umanità, dignità e solidarietà

Ieri 162 organizzazioni della società civile, tra cui anche IPSIA, con una lettera congiunta ai Capi di Stato che si riuniscono oggi e domani al Consiglio Europeo, hanno chiesto con forza che l’Europa non lasci prendere il sopravvento alla “narrativa populista e xenofoba che sta caratterizzando il dibattito sulla migrazione”.

I firmatari di questa lettera ribadiscono “l’impegno di garantire il rispetto dei valori europei da parte dei Governi – valori quali la dignità umana, la libertà, la democrazia, l’uguaglianza, lo stato di diritto e i diritti umani“.

Altrettanto forte è la convinzione che “un approccio basato sulla deterrenza e la chiusura delle frontiere non può prevalere su politiche migratorie sostenibili e capaci di garantire il rispetto dei diritti delle persone”.

Qui il testo integrale della lettera congiunta.

 

Insieme per una Europa fatta di umanità, dignità e solidarietà
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR