Io riattivo il lavoro

La campagna “Io riattivo il lavoro” promossa dalla Cgil insieme a un vasto numero di associazioni tra cui le Acli, si propone di valorizzare le aziende sequestrate alla mafia, tutelarne le posizioni di mercato e favorire il reinserimento dei lavoratori.

Le aziende confiscate alla criminalità sono un patrimonio inestimabile, che a causa dell’attuale normativa spesso è destinato al deperimento; sono circa 1.700 quelle confiscate, a cui vanno aggiunge più di 7.000 in fase di sequestro. Con l’attuale normativa circa 80.000 le persone hanno perso il lavoro.

Far ripartire queste aziende potrebbe rappresentare una notevole opportunità per il rilancio occupazionale di territori fortemente vessati dalla presenza mafiosa.

La campagna propone una legge di iniziativa popolare per tutelare queste aziende e scongiurare il fallimento sin dal momento del sequestro.

Io riattivo il lavoro
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR