Isernia: Attestati per il corso di tombolo

Si è concluso il 6 giugno con la consegna degli attestati di partecipazione il corso “Antica arte del tombolo” promosso dalle Acli del Molise per rinnovare la conjoscenza e la pratica del tombolo a Isernia.

Per diversi anni il tombolo a Isernia è stato anche parte del percorso didattico degli allievi dell’istituto artistico della città. Oggi, però, soltanto poche donne isernine sono in grado di lavorarlo.

Il corso, cofinanziato con i fondi del 5×1000 del 2012 donati con la dichiarazione dei redditi dai cittadini alle Acli, si proponeva di insegnare ai partecipanti i primi passi del tombolo: la trina di base; la legatura; la coppia esterna; la mezza coppia; “l’abb’rrite” e il fiore.
Dopo questo corso, i partecipanti potranno accedere a un corso amatori, durante il quale si perfezioneranno le tecniche apprese e nuove lavorazioni saranno introdotte, tra cui la possibilità di realizzare gioielli al tombolo.

L’ultimo ste del corso, per professionisti, sarà dedicato all’apprendimento del tombolo antico, che poche donne oggi sanno realizzare e che rappresenta la lavorazione di maggior pregio nell’arte del tombolo.

“Con questa prima esperienza formativa, abbiamo inteso inaugurare un nuovo corso delle Acli molisane – ha dichiarato il presidente delle Acli Isernia Enzo Scialò. – La nostra volontà è di concentrare le risorse a disposizione, sebbene esigue, verso la valorizzazione di tutto quanto renda tipico il nostro territorio. Il tombolo è certamente una delle peculiarità più significative, ma non l’unica che il Molise può vantare. I giovani e il loro coinvolgimento sempre più attivo nella vita professionale e sociale è, poi, il secondo obiettivo del percorso formativo che le Acli intendono realizzare”.

Isernia: Attestati per il corso di tombolo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR