Isernia: Scialò nella presidenza di Acli Terra

Enzo Scialò, presidente di Acli Terra Isernia, entra nella presidenza nazionale di Acli Terra, l’associazione professionale agricola, che opera nel mondo rurale, in tutta Italia, a sostegno dello sviluppo delle persone e dei territori.

“Sono chiaramente soddisfatto per il nuovo incarico – ha commentato Scialò – che rappresenta il risultato di un di un lavoro di squadra che in Molise tutti stiamo contribuendo a portare avanti”.

Tre gli obiettivi di Scialò per il prossimo quadriennio: rilanciare le Acli sul territorio, puntare su uno sviluppo nuovo del settore agricolo e promuovere la formazione.

“Solo elevando il livello di conoscenze degli operatori agricoli si può davvero attivare l’innovazione in agricoltura che, ancor prima di interessare il campo delle tecnologie e delle nuove strumentazioni zootecniche, deve riguardare la sfera culturale e umana. Infine – ha concluso Scialò – avvieremo un processo di condivisione di percorsi e procedure che avranno lo scopo di mettere in rete le aziende che operano in agricoltura e per la promozione del territorio”.

Soddisfatti i vertici regionali delle Acli molisane, il presidente Acli Molise Sabrina Simone e il commissario delle Acli Provinciali di Isernia Alfredo Cucciniello.

“Per la prima volta un territorio piccolo come il Molise – ha dichiarato Cucciniello – riesce a ottenere un membro in uno dei massimi organismi nazionali dell’associazione Acli Terra. Ciò consentirà di sviluppare in maniera più curata e garantita la grande forza del nostro territorio regionale, che è certamente da rintracciare nella sua ruralità e negli straordinari prodotti della sua terra. Promuovere le produzioni agricole locali significa anche valorizzare il territorio, la sua offerta turistica e la qualità ambientale”.
 

Isernia: Scialò nella presidenza di Acli Terra
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR