Islam-Europa: relazioni possibili

Si terrà a Roma il 23 aprile prossimo, presso la sede nazionale delle Acli, il seminario “Islam, Europa. Un’occasione per comprendere e per discernere“, con Stefano Allievi, docente di sociologia e direttore del Master sull’Islam in Europa dell’Università di Padova, e Adnane Mokrani, teologo, presidente del Cipax e docente presso il Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica.

L’escalation di violenza terroristica sempre più efferata che si richiama ai valori dell’Islam – indebitamente e indegnamente per gran parte del mondo musulmano – e il contestuale fallimento dei modelli di integrazione non possono essere posti in diretta relazione, ma allo stesso tempo impongono di avviare una riflessione seria e approfondita, che ci aiuti a distinguere la realtà dagli stereotipi, le paure dalle minacce reali, le strumentalizzazioni dalle differenze, irriducibili o meno che siano.

Fondamentalismi e rivendicazioni identitarie – strumentalizzati e sostenuti che siano – sembrano attecchire ovunque e rispondere ad un bisogno di rivalsa finora sopito, segregato, ignorato.

Le identità sono brandite come clave contro ogni diverso, pur rivendicando diversità irriducibili.

Creare polarizzazioni insanabili, coltivare intolleranza e odio, dividere, costruire il nemico.

Possiamo accettare che sia questa la narrazione che si impone?
Che in questo spazio stretto e costretto si riducano le relazioni tra l’Islam e l’Occidente europeo? Che il portato di queste due grandi culture e la ricchezza di scambi che c’è stata e continua ad esserci possa essere cancellata in nome di un presunto “scontro di civiltà” che nulla spiega e nulla crea? Che cosa è accaduto, che cosa ha interrotto un dialogo non sempre facile ma non mai finito?

Che cosa non abbiamo visto e cosa non abbiamo capito?

Vogliamo ribellarci a questo racconto coatto e mortificante. E insieme vogliamo costruire una nuova civiltà delle relazioni, cominciando dall’essenziale: imparare – o re-imparare – a conoscerci e ad ascoltarci.

Il seminario persegue questo obiettivo e vuole costituire solo una tappa di un percorso più lungo, le cui prime riflessioni – sull’onda dell’attentato del 7 gennaio scorso a Parigi – sono state svolte proprio nella capitale francese, in un incontro promosso in collaborazione con Acli e Libera France il 30 gennaio.

Il seminario si terrà dalle 10.30 alle 13.30 nel salone del primo piano sede nazionale Acli, via G. Marcora 18/20, a Roma.

Islam-Europa: relazioni possibili
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR