Italicum: al via l’esame in Senato

Martedì 18 novembre la Commissione Affari costituzionali del Senato inizierà l’esame della riforma della legge elettorale (AS. 1385), contenente disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati (per una sintesi del sistema elettorale prefigurato da Montecitorio si veda: “Conoscere l’Italicum” infografiche del testo approvato dalla Camera).

Nei giorni seguenti (mercoledì 19 e giovedì 20 novembre), prenderà avvio un ciclo di audizioni nel corso delle quali saranno ascoltati i presidenti emeriti della Corte costituzionale (Quaranta, Gallo, Silvestri e Tesauro), i giudici emeriti della Corte costituzionale (Cassese e Mazzella), il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, il prefetto Nadia Minati, direttore centrale dei Servizi elettorali del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell’Interno, e i professori Antonio Agosta e Felice Carlo Besostri.

Entro venerdì 14 novembre i gruppi parlamentari potranno proporre ulteriori audizioni.

Per approfondimenti si rimanda ai dossier n. 179 e n. 180 del servizio studi del Senato e ai documenti Acli “Report sulle riforme elettorali ed istituzionali” e “Cambiare la legge elettorale, riformare i partiti, rafforzare la democrazia”.

Italicum: al via l’esame in Senato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR