Ius soli: l’intervista di Radio Vaticana ad Antonio Russo

“La legge prevede uno ‘ius soli temperato, nel senso che i requisiti per l’acquisto della cittadinanza addirittura prevedono un meccanismo indiretto di acquisizione della cittadinanza. Nel primo caso, per lo ‘ius soli’, i genitori del bambino che ne fa richiesta devono essere in Italia da cinque anni; mentre l’altro procedimento attraverso il quale si può acquistare la cittadinanza è quello dello ‘ius culturae’, e cioè i ragazzi devono dimostrare di aver conseguito un ciclo di studi.”

Sono le parole di Antonio Russo, responsabile welfare delle Acli, a Radio Vaticana.

Ascolta l’intervista integrale.

Ius soli: l’intervista di Radio Vaticana ad Antonio Russo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR