“Ius soli, l’Italia ha già scelto”

“La discriminante del diritto di cittadinanza non può più essere solamente la condizione di nascita, ma la condivisione e l’accettazione di un comune patto etico e sociale”. Andrea Olivero, presidente nazionale delle Acli, interviene su “Europa” con un editoriale sulla campagna “L’italia sono anch’io”.Nell’articolo pubblicato venerdì 16 marzo, Olivero plaude il successo della raccolta di firme per i diritti di cittadinanza ai figli degli immigrati, e invoca un cambio di passo della politica sul tema: “Oggi più di ieri ci sono le condizioni per cui il parlamento sia all’altezza delle attese dei suoi cittadini. La legge sulla cittadinanza ha 20 anni esatti di vita. E’ giunto il tempo di cambiarla, con lo sguardo rivolto al futuro”. 

“Ius soli, l’Italia ha già scelto”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR