La funzione Progettazione e innovazione sociale

La Funzione progettazione e innovazione sociale sviluppa e sostiene nelle Acli una cultura della progettualità fondata sulla stretta connessione tra obiettivi, attività e visione strategica del Sistema, dove il pensiero culturale – politico e l’azione sociale si alimentano e si integrano vicendevolmente, operando in una logica di innovazione, sperimentazione e verificabilità costante.
Sostenere l’innovazione sociale per le Acli equivale a fare fronte ai problemi del territorio, intercettando e interpretando le nuove emergenze sociali attraverso l’elaborazione e la sperimentazione di nuove metodologie attente alle peculiarità dei diversi contesti.

L’impegno della Funzione progettazione e innovazione sociale si sostanzia prevalentemente nella promozione e attuazione di progetti sperimentali, individuando buone pratiche trasferibili in altre realtà.
Attraverso i progetti, pertanto, la Funzione si propone di interpretare operativamente l’azione sociale delle Acli, elaborando iniziative in risposta a fenomeni sociali quali il disagio socio-economico, l’esclusione sociale e l’emarginazione e diffondendo una cultura della progettualità in grado di sviluppare innovazione sociale e integrazione di sistema nelle  Acli.

La funzione Progettazione e innovazione sociale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR