La Rete della Pace si ritrova presso le Acli

A Roma, martedì 22 luglio alle 11:30 conferenza stampa.

La gravissima situazione di morte e distruzione che ha colpito la popolazione della Striscia di Gaza, conferma l’urgenza di una grande mobilitazione e presa di posizione della nostra società se vogliamo rispettare i valori ed i principi della nostra Costituzione, dell’Unione europea e delle Nazioni unite.

In Iraq, Siria, Libia, Afghanistan, Sud-Sudan, Nigeria, Somalia, Palestina, uomini e donne sono in balia delle guerre e delle folli imprese di gruppi armati, di strumenti di guerra prodotti e venduti dai paesi democratici o presunti tali. Una contraddizione ormai intollerabile ed incompatibile con il rispetto degli accordi e dei trattati internazionali.

Le mobilitazioni della settimana scorsa, con migliaia di uomini e donne che hanno manifestato pacificamente in oltre 60 città italiane contro l’intervento militare a Gaza, chiedendo l’immediata fine di ogni violenza e rappresaglia a tutte le parti, rappresentano la nostra direzione di marcia.

È necessario mantenere alta la soglia di attenzione sui drammi che vivono i popoli a noi vicini mobilitando tutte le nostre energie a favore di una politica di pace e di soluzioni nonviolente alle guerre.

Per queste ragioni, la Rete della Pace vuole illustrare il proprio contributo in termini di programma e di impegni per il rilancio dell’azione del movimento per la pace italiano e vi invita a partecipare ad una conferenza che si realizzerà Martedì 22 luglio 2014, ore 11:30, presso la sede nazionale delle Acli in Via G. Marcora, 18/20, Roma.

Sarà anche l’occasione per presentare la nostra piattaforma in previsione della Marcia della Pace Perugia – Assisi, programmata per il prossimo mese di ottobre.

Alla conferenza stampa parteciperanno i rappresentanti delle associazioni della Rete della Pace.

La Rete della Pace si ritrova presso le Acli
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR