La solidarietà delle Acli ai carabinieri feriti

Il presidente Acli Bottalico su sparatoria Palazzo Chigi

“Oggi doveva essere un bel giorno per l’Italia”, – afferma Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli – con l’insediamento del promettente governo di responsabilità nazionale formato da Enrico Letta. E’ stato invece rovinato da un inqualificabile fatto di sangue compiuto da un disoccupato giunto alla disperazione. Ma niente può mai giustificare il ricorso alla violenza. Esprimo ai due carabinieri feriti, come pure alla passante rimasta ferita, la solidarietà e la vicinanza delle Acli”.
“Lo sgomento per l’accaduto – conclude Bottalico – deve rafforzare la responsabilità e l’impegno che tutti devono sentire, nell’affrontare le gravissime emergenze economiche e sociali che si stanno riversando soprattutto sui ceti sociali più deboli”.

La solidarietà delle Acli ai carabinieri feriti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR