Laboratori di cittadinanza – 29/30 ottobre 2010

Il 29 e 30 ottobre scorsi, a Casa San Bernardo alle Tre Fontane (Roma), si è svolta la prima sessione dei Laboratori di cittadinanza dopo la pausa estiva.
I Laboratori di cittadinanza rappresentano uno spazio privilegiato di approfondimento e progettazione condivisa attorno allo storico impegno delle Acli nella formazione all’impegno sociale e politico.
Il gruppo è ormai stabilmente composto da una quarantina di persone provenienti da diverse province acliste nonché da altre realtà del sistema Acli (Ipsia, Caf Acli, dipartimento Pace e stili di vita).

Nel corso della due giorni si è lavorato in maniera laboratoriale attorno a quattro nuclei d’interesse:
–         promuovere esperienze formative su criticità sociali attraverso codici giuridici ed economici;
–         ricercare e sostenere esperienze di cittadinanza attiva;
–         coinvolgere i giovani in percorsi di formazione all’impegno sociale e politico;
–         visibilizzare il lavoro fatto: un laboratorio al servizio dei laboratori.
I quattro gruppi hanno lavorato per precisare l’obiettivo e le azioni del percorso progettuale che condividono, con l’accompagnamento metodologico e le analisi di Gino Mazzoli, psicosociologo e consulente della funzione Formazione delle Acli da molti anni.
I partecipanti al laboratorio, inoltre, proseguono nella riflessione sui fondamenti della decisione autenticamente ispirata al bene, grazie al contributo di padre Francesco Occhetta che sta poco alla volta spiegando le regole del discernimento, così come presentate da Sant’Ignazio di Loyola nei suoi Esercizi spirituali.

Laboratori di cittadinanza – 29/30 ottobre 2010
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR