Lazio: Primarie scelta democratica

«La grande partecipazione registrata alle primarie del Pd del Lazio, con oltre 110 mila votanti, segnala la voglia dei cittadini di esprimere la propria opinione su chi deve ricoprire importanti incarichi politici a livello locale», ha commentato Lidia Borzì, presidente delle Acli a proposito delle elezioni di Enrico Gasbarra come segretario del partito a livello regionale. 
«Facciamo le nostre congratulazioni al neo eletto segretario del Pd Lazio, Enrico Gasbarra – ha proseguito la presidente delle Acli laziali – con cui abbiamo avuto il piacere di collaborare in modo proficuo quando ricopriva l’incarico di presidente della Provincia. Ci auguriamo di poter dare il nostro contributo come realtà della società civile alla costruzione di un progetto per il Lazio capace di superare le logiche dell’appartenenza a vantaggio del bene comune di tutti i cittadini, delle famiglie, dei giovani. Sopratutto di quelli più in difficoltà». 
Le Acli hanno anche apprezzato la scelta delle primarie per dare voce ai cittadini in modo democratico. «In una stagione segnata sul piano nazionale da un dibattito spesso autoreferenziale fra le forze politiche in campo sulla riforma della legge elettorale, vista come panacea di tutti i mali, apprezziamo la scelta del Partito democratico di dare la parola ai cittadini attraverso il metodo democratico delle primarie. Questo ci sembra il modo giusto per riavvicinare i cittadini alla politica, per dare loro un nuovo protagonismo».

Lazio: Primarie scelta democratica
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR