Le Acli aderiscono all’appello dei Federalisti Europei

Il presidente Andrea Olivero ha aderito all’appello UNIONE FEDERALE SUBITO lanciato dai federalisti per rilanciare il progetto politico europeo e sollecitare i Paesi dell’eurogruppo a governare democraticamente e a livello sopranazionale l’uscita dalla crisi…”I fondamenti dell’unione e della solidarietà tra europei sono in pericolo. Il futuro dell’Europa è in bilico. La politica deve trovare gli strumenti adeguati per agire subito.Tutti i tentativi di affrontare la crisi con gli strumenti e le istituzioni normali sono falliti. Senza un grande progetto europeo per far ripartire su scala continentale lo sviluppo e la crescita i sacrifici a livello nazionale necessari per far fronte alla crisi del debito non riusciranno a riguadagnare la fiducia dei mercati e del resto del mondo. Né è possibile continuare ad eludere il nodo della legittimità democratica e perpetuare una situazione in cui alcuni governi e parlamenti nazionali sono chiamati a decidere per gli altri paesi e questi, una volta sottoscritte le decisioni, le rimettono in discussione privandole di qualsiasi credibilità, efficacia e tempestività…”.
Si apre così l’appello del Movimento Federalista Europeo lanciato nell’ambito dell’UEF (Unione dei Federalisti Europei) da:Andrew Duff, President of UEFPauline Gessant, President of JEF EuropePhilipp Agathonos, Vice-President of UEFFriedhelm Frischenschlager, President UEF AustriaMichele Ciavarini Azzi, President UEF Belgium, Paul Frix, Vice-President UEF BelgiumLucio Levi (President MFE Italy), Franco Spoltore (Secretary MFE Italy)Jean Francis Billion (Vice-President UEF France) Alain Reguillon (Secretary UEF France)Yves Lagier (former UEF France President) François Mennerat (Member of UEF France)Per saperne di più: leggi la notizia sul sito della FAI

Le Acli aderiscono all’appello dei Federalisti Europei
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR