Le Acli per una politica familiare europea

“In autunno si terrà a Roma la terza conferenza nazionale della famiglia nell’ambito delle iniziative del semestre italiano di presidenza europea”. Lo ha annunciato Franca Biondelli, sottosegretario al Lavoro con delega alla famiglia, questa mattina al seminario su famiglia e lavoro, organizzato dalle Acli in preparazione del loro Incontro nazionale di studi che si terrà a Cortona (Ar) dal 18 al 20 settembre prossimi. “Questa circostanza, – ha proseguito la Biondelli – contribuisce ad inserire le riflessioni sulla famiglia italiana nel più vasto contesto europeo non solo per analizzare le differenze e le diversità, ma anche e soprattutto per gettare le basi per una politica familiare europea”.

“L’inverno demografico italiano è sempre più rigido – ha avvertito Santino Scirè, vice presidente nazionale delle Acli con delega alla Famiglia – per questo devono essere ispirate alla famiglia anche le politiche del lavoro. Attualmente il contesto di lavoro italiano impone ulteriore flessibilità ma non offre un welfare capace di proteggere le persone e le loro famiglie dai momenti di difficoltà che essa produce. Ecco perché occorre che la politica riparta dalla persona”.

L’attenzione alla famiglia costituirà uno dei cardini dell’annuale Incontro nazionale di studi delle Acli che si svolgerà a Cortona (Ar), dal 18 al 20 settembre prossimi, sul tema “Il lavoro non è finito. Un’economia per un lavoro buono e giusto”.

Le Acli per una politica familiare europea
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR