Le Acli ricordano Mimmo Cecchini

Le  Acli provinciali di Ascoli Piceno, con il contributo di Acli Arte e Spettacolo, ricorderanno il compianto amico Emidio “Mimmo” Cecchini con una doppia iniziativa. Presidente nazionale di Acli Arte e Spettacolo, componente del Consiglio Nazionale e della Direzione Nazionale delle Acli, Mimmo Cecchini è prematuramente scomparso lo scorso giugno.

 

Il 12 agosto alle ore 21.00 a Venagrande (Ascoli Piceno) ci sarà la prima edizione de “LA NOTA D’ORO – memorial “EMIDIO (MIMMO) CECCHINI”, mentre il 6 ottobre ci sarà una tavola rotonda sull’arte come strumento per integrazione sociale e l’educazione. Successivamente verranno consegnati i premi e un trofeo ai migliori partecipanti alla rassegna musicale “La nota d’oro”.

 

“L’idea di realizzare due momenti diversi – afferma Claudio Bachetti, presidente provinciale Acli Ascoli Piceno – deriva dalla considerazione che Mimmo, oltre a essere un musicista, era anche un educatore e utilizzava lo “strumento” della musica per l’integrazione e l’educazione sociale”.

 

A Venagrande ha sede un circolo Acli dove negli anni ’70 e ’80 si svolgeva il concorso musicale legato alla fisarmonica, al quale Mimmo partecipava assiduamente, e che si chiamava appunto “LA NOTA D’ORO”.

Grazie al contributo del circolo Acli di Venagrande “Amici dell’Arte e dello Sport” e alla collaborazione dell’associazione “Nel Cuore di Venagrande” e della Banda di Venagrande, il concorso ripartirà nel nome di  Mimmo diventando una rassegna per fisarmoniche nell’ambito dei festeggiamenti della Festa Patronale di Venagrande.

 

Il tema dell’incontro del 6 ottobre  sarà l’arte, e la musica in particolare, come strumento per integrazione sociale e l’educazione. Alla Tavola Rotonda prenderà parte anche il Presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini

 

Le Acli ricordano Mimmo Cecchini
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR