Le Acli: va cambiata la legge elettorale

"Oltre a essere ingiusta, perchè non dà rappresentanza, non è neanche efficace perchè non garantisce la durata delle legislature. Sarebbe veramente una vergogna, se continuassimo a lasciare che solo le segreterie dei partiti vadano a scegliere tutti i nostri rappresentanti".

Così il presidente delle Acli Andrea Olivero, a margine della prima giornata del 43esimo Incontro Nazionale di Studi di Perugia (che si concluderà sabato 11 settembre), ha commentato il bisogno di rifondare l'attuale legge elettorale, come viene riportato dall'articolo pubblicato sul Secolo d'Italia.

Ma le Acli hanno anche invitato le forze parlamentari a concentrarsi di più sui programmi: "E' giunto il momento -ha proseguito Olivero- che gli appelli per un nuovo patto sociale, per nuove strategie comuni, seguano dei fatti concreti".

Le Acli: va cambiata la legge elettorale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR