Menu
S. Turibio - Giovedì 23 Marzo 2017
A+ A A-

Centro turistico Acli

L’Associazione è nata negli anni ’60, prima come servizio sociale costituito dalle ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) per dare risposte concrete alla nascente domanda di turismo da parte dei lavoratori , per favorire nuova socialità e crescita umana e culturale ; successivamente,negli anni ‘90 come vera e propria associazione di turismo sociale impegnata, sull’intero territorio nazionale, a gestire il turismo sociale nella complessità della nuova domanda di tempo libero, generata da nuovi e diversi modelli di lavoro e di stili di vita.

La mission del Cta, oggi:

  • contribuire a trasformare il “turista” in “viaggiatore consapevole e responsabile” verso il territorio che visita, ma soprattutto verso la realtà sociale con la quale viene in contatto.
  • gestire il turismo sociale con una “nuova qualità” , non solo per quanto riguarda il “prodotto turistico” e la sua accessibilità economica ma soprattutto nel rapporto con l’utente, specie se appartenente a quella categoria di “soggetti deboli “quali gli anziani, i disabili, le famiglie con bambini, i migranti.
  • essere “associazione di promozione sociale” competente, diffusa sul territorio in sinergia associativa, al servizio dei soci e in rapporto con le Istituzioni.

L’Associazione muove, ogni anno, più di 70.000 persone attraverso la programmazione della rete territoriale (109, tra sedi regionali, provinciali e unità di base, 35.000 iscritti, 170 operatori e volontari).

Il Centro turistico Acli:

  • è iscritto all’Albo Nazionale delle Associazioni di Promozione sociale (legge 383/2000)
  • è membro del OITS (Organization International du Tourisme Social)
  • è membro della FITUS (Federazione italiana Turismo sociale)
  • è socio SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo)

Ha, inoltre, il riconoscimento del Dipartimento del Turismo e della legge n.135 del 29-3-2001 quale associazione a livello nazionale con deroga ad esercitare attività turistiche.

Il sito del Cta

Ultime news dal sito

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

"Accogliere immigrati l'espressione migliore di come fare politica" (l'Unità, 18…

In un'intervista al quotidiano, il presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini appoggia la pr...

Avellino: le Acli con Libera per le vittime delle mafie

«Prima di combattere le mafie devi farti un autoesame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la ...

Uniti e in pace per un'Europa più forte. Guarda la fotogallery

Una bandiera della pace e una dell'Europa. Una accanto all'atra. Per ribadire come una sia indisp...

“Angelo, una storia vera". Il rientro nella società dei giovani detenuti

Un progetto per portare i giovani detenuti fuori dal carcere e dentro la società, con benefici in...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui