Menu
Annunciazione del Signore - Sabato 25 Marzo 2017
A+ A A-

Insieme per una Europa fatta di umanità, dignità e solidarietà



Ieri 162 organizzazioni della società civile, tra cui anche IPSIA, con una lettera congiunta ai Capi di Stato che si riuniscono oggi e domani al Consiglio Europeo, hanno chiesto con forza che l'Europa non lasci prendere il sopravvento alla "narrativa populista e xenofoba che sta caratterizzando il dibattito sulla migrazione".

I firmatari di questa lettera ribadiscono "l'impegno di garantire il rispetto dei valori europei da parte dei Governi - valori quali la dignità umana, la libertà, la democrazia, l'uguaglianza, lo stato di diritto e i diritti umani".

Altrettanto forte è la convinzione che "un approccio basato sulla deterrenza e la chiusura delle frontiere non può prevalere su politiche migratorie sostenibili e capaci di garantire il rispetto dei diritti delle persone".

Qui il testo integrale della lettera congiunta.

 

Torna in alto

Ultime news dal sito

Le Acli tra i firmatari della lettera a Gentiloni per l’introduzione della TTF

Festeggiare i sessant’anni dei Trattati di Roma può essere un’occasione per portare all’attenzion...

Noi Europa

Il 25 marzo 1957, esattamente 60 anni fa, venivano firmati a Roma i Trattati che portavano alla f...

Perugia: cura dell'ambiente "Per non restare indifferenti"

Le Acli di Perugia organizzano due giorni “Per non restare indifferenti” e riflettere sull’encicl...

Al via il Congresso nazionale dell'Us Acli

"Lo sport che vogliamo" è il titolo del XV Congresso nazionale dell'Unione Sportiva Acli che pren...

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui