Menu
S. Turibio - Giovedì 23 Marzo 2017
A+ A A-

Organi

Le Acli, dalla strutture di base al livello nazionale, sono dirette da organi democratici che si rinnovano in occasione dei Congressi e i cui componenti devono in ogni caso essere iscritti alle Acli.

Gli organi della struttura nazionale sono:

  1. il Consiglio nazionale
  2. la Direzione nazionale
  3. la Presidenza nazionale
  4. il Presidente nazionale
  5. il Segretario generale
  6. il Co.s.i.s.

Consiglio nazionale

Il Consiglio nazionale è composto, con diritto di voto, dal presidente nazionale, 40 consiglieri eletti dai Congressi regionali; 40 consiglieri eletti dal Congresso nazionale; i presidenti regionali; un massimo di cinque consiglieri nominati dal presidente nazionale; dai consiglieri eletti dagli organi rappresentativi nella misura di:

  • 7 per il Coordinamento donne;
  • 6 per i Giovani delle Acli;
  • 3 ciascuno per l’Us Acli e la Fap Acli;
  • 2 per il Kvw;
  • 1 ciascuno per Acli-Colf, Acli Terra, Acli Arte e spettacolo, Cta, Acli Anni Verdi, Ipsia.
  • 6 rappresentanti delle Associazioni all’estero eletti dall’Assemblea generale della Federazione Acli Internazionali (Fai).

La composizione del Consiglio nazionale

Le funzioni del Consiglio nazionale

a) elegge, al proprio interno, il presidente del Consiglio nazionale che lo convoca e ne dirige i lavori;
b) elegge venti componenti la Direzione nazionale, fra cui almeno quattro donne e dieci presidenti regionali;
c) approva o respinge la composizione della Presidenza e la nomina del segretario generale formulate dal presidente nazionale Acli;
d) elegge il Collegio nazionale dei Revisori dei conti;
e) elegge il presidente nazionale nei casi previsti dall’art. 57, integrato nella composizione dai presidenti provinciali quali membri votanti, non presenti già ad altro titolo;
f) definisce strategie, strumenti e risorse necessari a conseguire gli obiettivi indicati dal Congresso;
g) elegge la commissione Pari opportunità uomo-donna con il compito di promuovere: la cultura di genere, di parità e di pari opportunità all’interno dell’associazione; iniziative e strategie di sviluppo della presenza delle donne nel sistema Acli; la cultura dell’integrazione della soggettività femminile nel sistema Acli; la partecipazione delle donne alla democrazia associativa attraverso strategie e strumenti di riequilibrio della rappresentanza;
h) approva annualmente il rendiconto economico finanziario della Struttura nazionale;
i) assolve ai compiti previsti dal presente statuto e dai regolamenti di attuazione;
l) convoca e determina l'ordine del giorno: del Congresso in via ordinaria ogni 4 anni; del Congresso in via straordinaria: a) con il voto favorevole dei due terzi dei suoi componenti; b) su richiesta di Consigli provinciali che rappresentino almeno la metà più uno degli iscritti, calcolati sulla media dell’ultimo Congresso nazionale;
m) elegge i rappresentanti delle Acli italiane nella Federazione Acli Internazionali (Fai);
n) opera sulla base di un suo regolamento;
o) adegua lo Statuto alle innovazioni legislative, previo parere favorevole del Collegio nazionale di garanzia;
p) stabilisce forme e modalità di verifica dell’attuazione del programma e del modello organizzativo.

Alle riunioni del Consiglio nazionale partecipano, a titolo consultivo, gli ex presidenti nazionali.

Il Consiglio nazionale si riunisce in sessione ordinaria due volte l'anno; in sessione straordinaria, quando lo richiedano per iscritto un terzo dei suoi componenti o la Direzione nazionale.

(dallo Statuto Acli)

Visualizza articoli

Direzione nazionale

La Direzione nazionale è formata con diritto di voto:

  • dai componenti della Presidenza nazionale con diritto di voto;
  • da 20 componenti eletti dal Consiglio nazionale tra i quali almeno dieci presidenti regionali e almeno quattro donne;
  • dal coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli;

Fanno inoltre parte della Direzione Nazionale, senza diritto di voto:

  • i componenti la presidenza nazionale senza diritto di voto;
  • i rappresentanti delle Associazioni specifiche e professionali i cui organismi sono eletti nell’ambito di uno specifico Congresso nazionale.

La composizione della direzione nazionale

La Direzione nazionale:

a) programma e verifica l'attività delle Acli nell'ambito delle scelte politiche e operative decise dal Consiglio nazionale, nonché lo sviluppo del processo di regionalizzazione promuovendo progetti e modalità che lo favoriscano;
b) ha facoltà di costituire organismi operativi indicandone tempi, ruoli e funzioni;
c) assolve ai compiti previsti dallo statuto e dai regolamenti di attuazione;
d) approva annualmente le aggregazioni delle Strutture di base nonché i dati del tesseramento.
e) si riunisce di norma una volta al mese

(dallo Statuto Acli)

Visualizza articoli

Presidenza nazionale

La Presidenza nazionale è l’organo esecutivo ed amministrativo della Struttura nazionale delle Acli.
 
I componenti la Presidenza nazionale, fino ad un massimo di 7, sono proposti dal presidente scegliendoli tra i consiglieri nazionali o, in caso motivato, all’esterno del Consiglio nazionale.

Fa inoltre parte della Presidenza con diritto di voto la responsabile nazionale del Coordinamento donne.
Fanno parte senza diritto di voto: il coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli, il presidente nazionale dell’Unione sportiva Acli e il segretario generale.

La composizione della Presidenza nazionale

La Presidenza, lavorando per dipartimenti, ha la responsabilità di:

a) attuare i programmi della Direzione nazionale, promuovendo l’azione sociale, sviluppando la presenza Acli sul territorio nazionale;
b) fissare gli obiettivi dell’azione sociale e dell’azione economica, con le relative politiche, decidendo le priorità e i settori nei quali investire;
c) convocare la Direzione nazionale.

È convocata dal Presidente, di norma, una volta alla settimana.

(dallo Statuto Acli)

Visualizza articoli

Presidente nazionale

"Il Presidente nazionale è il legale rappresentante della Struttura nazionale delle Acli.
 
Egli ha la rappresentanza politica nazionale dell’Associazione e la dirige in base agli orientamenti ed alle deliberazioni assunte dagli Organi Nazionali"
.

(dallo Statuto delle Acli)

Il presidente nazionale in carica è Roberto Rossini

Visualizza articoli

Segretario generale

Il segretario generale:

a) è nominato e revocato dal Consiglio nazionale su proposta del Presidente Nazionale;
b) è responsabile delle attività economiche, patrimoniali e amministrative delle Acli, in attuazione degli indirizzi fissati dalla Presidenza nazionale;
c) è presidente del Cosis e in quanto tale cura l’istruttoria e l’implementazione delle decisioni assunte dal comitato stesso;
d) è invitato permanentemente, se non presente ad altro titolo, negli organi deliberativi delle imprese, servizi e associazioni specifiche e professionali al fine di favorire i processi di integrazione e di coordinamento di sistema.

(dallo Statuto Acli)

Il segretario generale delle Acli in carica è Damiano Bettoni

Visualizza articoli

Cosis

Il Cosis (Comitato servizi e imprese a finalità sociale) è composto:
a) dal Segretario Generale, che lo presiede in qualità di presidente;
b) dai vicepresidenti o amministratori delegati dei servizi e delle imprese a finalità sociale delle Acli.

Il Cosis ha la responsabilità di:

  • curare il coordinamento e l’integrazione tra i servizi e le imprese a finalità sociale;
  • verificare gli andamenti gestionali di servizi e imprese a finalità sociale;
  • attuare gli orientamenti di sistema e le politiche comuni decise dalla Presidenza nazionale;

Il Cosis opera sulla base di un regolamento approvato dalla Direzione nazionale. Alle riunioni del Cosis partecipano i direttori generali dei servizi e il direttore amministrativo delle Acli.

(dallo Statuto Acli)

Visualizza articoli

Ultime news dal sito

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

"Accogliere immigrati l'espressione migliore di come fare politica" (l'Unità, 18…

In un'intervista al quotidiano, il presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini appoggia la pr...

Avellino: le Acli con Libera per le vittime delle mafie

«Prima di combattere le mafie devi farti un autoesame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la ...

Uniti e in pace per un'Europa più forte. Guarda la fotogallery

Una bandiera della pace e una dell'Europa. Una accanto all'atra. Per ribadire come una sia indisp...

“Angelo, una storia vera". Il rientro nella società dei giovani detenuti

Un progetto per portare i giovani detenuti fuori dal carcere e dentro la società, con benefici in...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui