Menu
S. Turibio - Giovedì 23 Marzo 2017
A+ A A-

Consiglio nazionale

Il Consiglio nazionale è composto, con diritto di voto, dal presidente nazionale, 40 consiglieri eletti dai Congressi regionali; 40 consiglieri eletti dal Congresso nazionale; i presidenti regionali; un massimo di cinque consiglieri nominati dal presidente nazionale; dai consiglieri eletti dagli organi rappresentativi nella misura di:

  • 7 per il Coordinamento donne;
  • 6 per i Giovani delle Acli;
  • 3 ciascuno per l’Us Acli e la Fap Acli;
  • 2 per il Kvw;
  • 1 ciascuno per Acli-Colf, Acli Terra, Acli Arte e spettacolo, Cta, Acli Anni Verdi, Ipsia.
  • 6 rappresentanti delle Associazioni all’estero eletti dall’Assemblea generale della Federazione Acli Internazionali (Fai).

La composizione del Consiglio nazionale

Le funzioni del Consiglio nazionale

a) elegge, al proprio interno, il presidente del Consiglio nazionale che lo convoca e ne dirige i lavori;
b) elegge venti componenti la Direzione nazionale, fra cui almeno quattro donne e dieci presidenti regionali;
c) approva o respinge la composizione della Presidenza e la nomina del segretario generale formulate dal presidente nazionale Acli;
d) elegge il Collegio nazionale dei Revisori dei conti;
e) elegge il presidente nazionale nei casi previsti dall’art. 57, integrato nella composizione dai presidenti provinciali quali membri votanti, non presenti già ad altro titolo;
f) definisce strategie, strumenti e risorse necessari a conseguire gli obiettivi indicati dal Congresso;
g) elegge la commissione Pari opportunità uomo-donna con il compito di promuovere: la cultura di genere, di parità e di pari opportunità all’interno dell’associazione; iniziative e strategie di sviluppo della presenza delle donne nel sistema Acli; la cultura dell’integrazione della soggettività femminile nel sistema Acli; la partecipazione delle donne alla democrazia associativa attraverso strategie e strumenti di riequilibrio della rappresentanza;
h) approva annualmente il rendiconto economico finanziario della Struttura nazionale;
i) assolve ai compiti previsti dal presente statuto e dai regolamenti di attuazione;
l) convoca e determina l'ordine del giorno: del Congresso in via ordinaria ogni 4 anni; del Congresso in via straordinaria: a) con il voto favorevole dei due terzi dei suoi componenti; b) su richiesta di Consigli provinciali che rappresentino almeno la metà più uno degli iscritti, calcolati sulla media dell’ultimo Congresso nazionale;
m) elegge i rappresentanti delle Acli italiane nella Federazione Acli Internazionali (Fai);
n) opera sulla base di un suo regolamento;
o) adegua lo Statuto alle innovazioni legislative, previo parere favorevole del Collegio nazionale di garanzia;
p) stabilisce forme e modalità di verifica dell’attuazione del programma e del modello organizzativo.

Alle riunioni del Consiglio nazionale partecipano, a titolo consultivo, gli ex presidenti nazionali.

Il Consiglio nazionale si riunisce in sessione ordinaria due volte l'anno; in sessione straordinaria, quando lo richiedano per iscritto un terzo dei suoi componenti o la Direzione nazionale.

(dallo Statuto Acli)

Un movimento solido e solidale

Considerazioni politiche del presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini, al Consiglio nazionale del 25 novembre 2016.   "Cari amici, in questi due giorni esporremo una linea, poi un piano, delle regole e pure dei processi. Avrete dunque tra le mani quattro documenti che vi chiederemo di approvare: questa relazione, il programma associativo, le regole del tesseramento, le linee guida per il riordino della situazione economico-finanziaria di sistema. Come capirete sono quattro punti che contribuiranno seriamente a definirci. In...
Leggi tutto

Tra la torre e il campanile

La relazione del presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini, al Consiglio nazionale del 28 maggio 2016.   "Cari consiglieri, con questa prima seduta del Consiglio nazionale si chiude la stagione congressuale: si eleggono gli organi che, per i prossimi quattro anni, amministreranno i beni comuni della nostra associazione: quei beni che – con alterne fortune e molte fatiche – sono consegnati da chi ci ha preceduto. Ora tocca a noi l'onore e l'onere di amministrarli. Con questa prima seduta del Consiglio nazionale si chiude lo...
Leggi tutto

Lavoro, democrazia, welfare, giustizia sociale, pace: le Acli protagoniste nel tempo della crisi

La relazione del presidente nazionale delle Acli, Gianni Bottalico, al Consiglio nazionale del 28 marzo 2014. Una Associazione di “terremotati” (dalla crisi) Sono trascorsi quattordici mesi dall'insediamento di questa Presidenza. Ricorderete tutti il consiglio nazionale del 26 gennaio 2013. Fu una giornata difficile per tutti! Durante questo intervallo di tempo abbiamo profuso le nostre energie innanzitutto a ricostruire con pazienza e determinazione il processo di ricomposizione unitaria, ricreando condizioni di rinnovata fiducia e...
Leggi tutto

Ultime news dal sito

Ascoli Piceno: "Parliamone", incontro sulla violenza contro le donne

La violenza sulle donne è il tema dell’incontro “Parliamone” organizzato dalle Acli insieme al Co...

Cagliari: torna "Diritti in piazza"

Torna diritti in piazza, la campagna delle Acli di Cagliari per far conoscere i servizi e le atti...

"Accogliere immigrati l'espressione migliore di come fare politica" (l'Unità, 18…

In un'intervista al quotidiano, il presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini appoggia la pr...

Avellino: le Acli con Libera per le vittime delle mafie

«Prima di combattere le mafie devi farti un autoesame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la ...

Uniti e in pace per un'Europa più forte. Guarda la fotogallery

Una bandiera della pace e una dell'Europa. Una accanto all'atra. Per ribadire come una sia indisp...

“Angelo, una storia vera". Il rientro nella società dei giovani detenuti

Un progetto per portare i giovani detenuti fuori dal carcere e dentro la società, con benefici in...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui