Menu
S. Cleto - Mercoledì 26 Aprile 2017
A+ A A-
Incontro nazionale di studi 2010

Incontro nazionale di studi 2010

Perugia, 9-11 settembre 2010 / Il 43° Incontro di studi delle Acli, è stato dedicato ai 150 anni dell’unità d’Italia.

Più che valorizzare una ricorrenza ”istituzionale”, le Acli hanno inteso risvegliare il senso civico e il sentimento di appartenenza a una storia che parla anche di noi. I

l tema  dell'Incontro è stato: “Italiani si diventa. Unità, federalismo, solidarietà”, per una riflessione fatta con lungimiranza e coraggio civile, poiché l’identità deve essere assunta pienamente e consapevolmente.

Ai giovani regaliamo il servizio civile

Servizio civile come regalo ai giovani italiani per i 150 anni dell'Unità. E' l'idea lanciata dalle Acli in conclusione dell'incontro annuale che si è tenuto a Perugia. Ne parla il nuovo numero del settimanale Vita riportando le parole delle Acli: «Se il servizio militare è stato considerato, probabilmente non a torto, il modo di "fare gli italiani" nel secolo scorso, oggi crediamo che questa funzione possa essere meglio assunta dal servizio civile come esperienza educativa di...
Leggi tutto

Roma capitale: Acli, Unità d'Italia valore irrinunciabile

«L'unità d'Italia è per i cattolici un valore spirituale e dunque irrinunciabile che viene prima di ogni forma di organizzazione dello Stato». Lo ha detto il presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero commentando i festeggiamenti per i 140 anni di Roma Capitale. Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani, che ai 150 anni dell'Unità d'Italia hanno appena dedicato il loro incontro nazionale di studi (Italiani si diventa. Unità, federalismo, solidarietà), esprimono «particolare soddisfazione e apprezzamento» per la...
Leggi tutto

E' accaduto qualcosa

"Nel giorno in cui si celebrarono a Pollica i funerali del sindaco pescatore Angelo Vassallo, ultimo martire della camorra, reo di non aver deturpato il suo Comune tanto da meritarsi i riconoscimenti di Legambiente e definito da Mons. Bregantini un “eroe civile” è accaduto qualcosa. All'indomani dell'esternazione di Andreotti - se l'è andata a cercare - sull'avvocato milanese Giorgio Ambrosoli, liquidatore dell'impero di Michele Sindona morto ammazzato da un sicario è accaduto qualcosa. Ma cosa? S'è fatta memoria". E'...
Leggi tutto

Olivero: L'Italia ha "le giuste energie per ripartire"

"Credo che usciamo da queste giornate d'intenso confronto sicuri del fatto che in Italia ci siano le energie giuste per ripartire".Nell'intervista rilasciata all'agenzia Sir, al termine del 43esimo Incontro di Studi di Perugia (9-11 settembre), il presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero traccia un bilancio dell'evento.Le energie per ripartire, ha detto Olivero, sono rappresentate "da tutte quelle persone disponibili a scegliere il bene e a stare dalla parte pur faticosa dell’impegno personale e collettivo. Il nostro Paese ha...
Leggi tutto

Nuova cittadinanza e reddito: "Guardiamo all'Italia under 30"

L'integrazione per i figli dei migranti, una nuova legge per la concessione della cittadinanza, la revisione della social card, il quoziente familiare per le giovani coppie. E infine un modello federalista che non sia quello disgregante che si profila all'orizzonte. Il quotidiano Avvenire racconta le conclusioni del 43esimo Incontro Nazionale di Studi delle Acli, che hanno esposto il loro progetto sociale per l'Italia che verrà. "Un fondo perequativo per mantenere equità di risorse sul territorio...
Leggi tutto

Enrico Letta: un Paese da "ricomporre"

L’Italia è oggi un Paese «strappato». Ricucire lo strappo, ricomporre il Peaese «il compito degli uomini di buona volontà». Lo ha detto il vicesegretario del Partito Democratico, Enrico Letta, intervenendo nella giornata conclusiva dell’incontro di studi delle Acli a Perugia. La «dinamica più inquietante» – ha spiegato - è quella che segna «la frattura tra il Nord e i tanti Sud del Paese». «Siamo l’unico Paese europeo che in questi decenni non ha saputo accorciare le distanze tra i...
Leggi tutto

Incontro di studi 2010/Le sfide che possono unire gli italiani

Perugia, 11 settembre 2010 - Quali sono le sfide che possono unire gli italiani? Se lo sono chieste le Acli nella giornata conclusiva dell’incontro di studi di Perugia. Sul piatto i temi del federalismo; della laicità: il ruolo dei cattolici; dell’immigrazione: i nuovi italiani.Il federalismo «può contribuire alla crescita del Paese», ha sostenuto Gianfranco Viesti, economista dell’Università di Bari, ma solo se la perequazione delle risorse sarà basata su «premi e punizioni per chi fa crescere o diminuire la...
Leggi tutto

Al Convegno Acli l'omaggio ai servitori dello Stato

"I migliori testimoni dell'Italia unita". Così Andrea Olivero, presidente nazionale delle Acli, ha definito i familiari delle vittime di mafia e del terrorismo, ospiti sul palco del teatro Pavone di Perugia per la seconda giornata del 43esimo Incontro nazionale di studi aclista. Il quotidiano Avvenire riporta le parole di Olivero, che ha ricordato come i servitori dello stato abbiano scritto "pagine splendide di difesa della dignità dei cittadini contro ogni tipo di mafia, di illegalità, di...
Leggi tutto

La memoria speranza per il futuro

Solo dalla memoria condivisa può nascere il futuro del Paese. È questo il messaggio emerso dalla seconda giornata dell’Incontro nazionale di studi delle Acli che ha visto Franco La Torre, Rosa Calipari e Agnese Moro ricordare la coerenza e l’impegno verso il Paese che ha distinto i loro familiari, vittime di mafia o di terrorismo.  La prima a prendere la parola è stata la figlia dello statista ucciso dalle Br nel 1978: del padre, Agnese Moro ha ricordato il...
Leggi tutto

Perugia: Acli, "Servitori dello Stato, testimoni dell'Italia unita

“Finché non sarà assicurato il ripristino della legalità nel Sud e nel Nord del nostro Paese sarà impossibile sperare in un’Italia migliore”. Lo ha detto Andrea Olivero, presidente nazionale delle, impegnate in queste ore a Perugia nel loro incontro nazionale di studi  dedicato ai 150 dell’unità d’Italia (Italiani si diventa). “La presenza e l’azione della criminalità organizzata continua a rappresentare una metastasi per la convivenza civile, e una ferita profonda per la nostra identità nazionale”. Nel giorno...
Leggi tutto
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime news dal sito

25 aprile "Combattere senza odiare" - la dichiarazione Acli e Anpc

Per la ricorrenza della Festa della Liberazione, ospitiamo la dichiarazione congiunta Acli e Anpc...

Liberazione, Rossini: “Occasione di crescita della coscienza democratica"

“La Festa della Liberazione ci ricordi le origini della nostra democrazia, fondata sul sacrificio...

Le Acli, i lavoratori e il 25 aprile

Il 25 aprile 1945 il generale Clark, a capo delle operazioni militari statunitensi in Italia, dic...

Povertà in Italia, l'urgenza di intervenire subito (Uno Mattina)

“Più di un italiano su 10 vive in una situazione di grave deprivazione materiale” è uno dei dati ...

#salvailsuolo: appello a Juncker

Continua la mobilitazione di People4Soil, iniziativa dei Cittadini Europei sostenuta ...

Pesaro Urbino: tre incontri sull'immigrazione

Immigrati e numeri: per conoscere la realtà e sfatare i miti le Acli di Acli di Pesaro Urbino org...

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui