Menu
S. Caterina da Siena - Sabato 29 Aprile 2017
A+ A A-
Incontro nazionale di studi 2011

Incontro nazionale di studi 2011

Il tema del 44° Incontro di studi delle Acli (Castel Gandolfo, 1-4 settembre 2011) è "Il lavoro scomposto. Verso una nuova civiltà dei diritti, della solidarietà e della partecipazione".

Un lavoro che fatica a ritrovare il suo significato, personale e sociale: nella precarizzazione dei percorsi, nella moltiplicazione delle condizioni giuridico-contrattuali, nella perdita di valore dell'economia reale, nell'immaterialità dei prodotti e dei capitali, nell'individualizzazione dell'esperienza.

Ma se si scompone il lavoro, è la persona che rischia la sua integrità. E' la società che vede disfarsi la sua rete solidale e partecipativa. Un rischio che non è però un esito inevitabile.

Affrontare il lavoro scomposto

Nel mondo del lavoro viviamo un periodo unico. Siamo di fronte ad una migrazione di senso e quindi di modelli. Quelli del passato sono al capolinea.Questo mi porto via da “Il lavoro scomposto”, 44° Incontro nazionale di Studi delle Acli che abbiamo celebrato a Castel Gandolfo tra l’1 ed il 4 settembre 2011.Non siamo sguarniti di fronte alle erosioni e alle trasformazioni che si susseguono nel mondo economico e che si rovesciano a cascata sulla società.I nodi al pettine, illustrati...
Leggi tutto

Politica: Olivero, Rinnovamento non passa da nuovo partito o nuovo leader

«Il rinnovamento della politica non passerà da un nuovo leader o dalla formazione di un nuovo partito, ma dalla passione e dalla dedizione al bene comune dei cittadini e della società civile». Lo ha detto il presidente delle Acli Andrea Olivero concludendo i lavori del 44° Incontro nazionale di studi, a Castel Gandolfo. Domani, domenica, le Associazioni cristiane dei lavoratori cristiani porteranno alla preghiera dell’Angelus con Benedetto XVI oltre 500 volontari impegnati nei diversi servizi di promozione sociale in tutta...
Leggi tutto

Le Acli di Arezzo a Tremonti: "Anche i ricchi paghino"

"Sono d'accordo anche io". Così il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, durante il suo intervento all'Incontro di studi delle Acli, ha risposto a un rappresentante delle Acli di Arezzo che gli aveva mostrato un cartello con la scritta: "Anche i ricchi paghino". Il presidente delle Acli Arezzo, Enrico Fiori, insieme ad altri aclisti aretini, ha poi consegnato nelle mani del Ministro dell'Economia Giulio Tremonti il cartello. "Il Ministro - ha dichiarato Fiori - ha notato il cartellone che ho alzato...
Leggi tutto

Acli, il reddito medio degli italiani sotto i 22 mila euro

Non supera i 22 mila euro (21.933 euro) il reddito medio degli italiani. Il 78% dei contribuenti guadagna meno di 28.000 euro all’anno. L’inflazione pesa su ciascun cittadino come una “tassa” da 235 euro. Nella terza giornata del proprio Incontro nazionale di studi, presente il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani mettono a disposizione i dati inediti dei 730 del 2011, sulla base di oltre 1.300.000 dichiarazioni di dipendenti e pensionati elaborate dai Caf...
Leggi tutto

L'intervento di Alessandra Servidori

Il lavoro tra mercato e mondi vitali. Famiglia e nuovi soggettiSussidiarietà, società forte, welfare che cambia, sono macrotemi fondamentali sia per noi italiani che per gli europei: l’idea del superamento del welfare state che non voglia dire una “americanizzazione” delle società europee in cui i poveri vengono esclusi dall’aiuto mentre la stessa America si domanda se può reggere nel tempo, escludendo per esempio dal sistema sanitario la maggior parte degli attori. "I servizi alla persona e il welfare" declina...
Leggi tutto

L'intervento di Francesco Totaro

Le erosioni del lavoro e l'antropologia integrale Vorrei svolgere questo intervento con uno spirito di ricerca. La ricerca è animata proprio dall’espressione che compare nel titolo del mio intervento, così come mi è stato assegnato: le erosioni del lavoro. Le erosioni del lavoro costituiscono uno degli aspetti più inquietanti della crisi nella quale siamo immersi. Nella enciclica Caritas in veritate si invita a fare della crisi una opportunità di cambiamento. Lo stesso incitamento può spingerci a una riconsiderazione del lavoro...
Leggi tutto

L'intervento di Lorenzo Caselli

Lavoro, globalizzazione e diritti universaliSiamo passati da una crisi finanziaria a una crisi economica che si è trasformata in crisi occupazionale. Questa sta  diventando sociale e umana e può mettere in pericolo la stabilità delle nostre democrazie. Il capitalismo finanziario speculativo, orientato al profitto di breve-brevissimo termine, plasma e alimenta i processi di globalizzazione sottraendoli a ogni forma di controllo etico e politico nell’interesse collettivo. Il gioco perverso della moltiplicazione artificiosa di una...
Leggi tutto

Label: questione di etichetta

Anche a Castel Gandolfo, dove è in programma il 44° Incontro di studi delle Acli, dopo un anno di successi in giro per l'Italia, va in scena Label. Questioni di etichetta.Label è uno spettacolo di Massimo Donati e Alessandra Nocilla prodotto dalle Acli nazionali, dipartimento Pace e Stili di Vita, intepretato da Claudia Facchini, da un'idea di David Marchiori. Label racconta con umorismo cosa si nasconde dietro l'etichetta del nostro gelato preferito e dietro la facciata rassicurante del supermercato sotto...
Leggi tutto

Cattolici e politica: le Acli a Bertone, non ci tireremo indietro

«Come laici siamo pronti ad assumerci i nostri rischi, ad andare incontro anche a possibili e inevitabili errori. Ma non vogliamo tirarci indietro». Lo ha detto il presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, nell’intervento di saluto al cardinale segretario di stato Tarcisio Bertone, nella seconda giornata dell’Incontro nazionale di Studi a Castel Gandolfo, dedicata al tema del “Lavoro scomposto”. «Le Acli – ha affermato Olivero - vogliono rispondere senza indugio all’appello rivolto da papa Benedetto per formare una nuova...
Leggi tutto
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime news dal sito

Le Acli nazionali in piazza a Bologna per il 1° maggio

“La festa del primo maggio è l’occasione per ribadire da che parte stare. Le Acli ribadiscono la ...

1 maggio: le Acli e il lavoro

In occasione della festività del Primo Maggio le Acli ancora una volta vogliono rinnovare il loro...

"Ero straniero”, il 1 maggio parte la raccolta firme sulla legge popolare

Prenderà il via lunedì 1 maggio la raccolta firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare ...

Pane, lavoro e democrazia

Considerazioni politiche del presidente nazionale Acli Roberto Rossini, al Consiglio Nazionale de...

Le Acli e l'affaire Moro

“Il gravissimo e sanguinoso attentato dell’On. Moro e la morte di cinque agenti della scorta sdeg...

Latina: nasce il Forum del Terzo settore provinciale

Il 19 aprile una serie di associazioni, tra cui le Acli di Latina, ha dato vita al Forum territor...

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui