Menu
S. Chiara - Giovedì 17 Agosto 2017
A+ A A-

Ci pensano le Acli

Non conosci gli effetti della nuova normativa fiscale nel tuo caso e le detrazioni cui hai diritto? Non sai qual è la tua situazione previdenziale dopo l'ennesima riforma? Sei una collaboratrice domestica e hai un dubbio sul contratto di lavoro? Stai pensando per tuo figlio alla formazione professionale? Ci pensano le Acli!

I servizi e le associazioni professionali delle Acli mettono anche qui a disposizione la propria competenza specifica presentando casi concreti che possono aiutarti a capire la tua situazione personale. E se vuoi una consulenza più dettagliata, vai alla sede Acli più vicina.

Proprietà condominiali: Vanno dichiarate?

I redditi da proprietà condominiali devono essere indicati nella dichiarazione dei redditi? Sì. I locali della portineria, l’alloggio del portiere e gli altri servizi di proprietà condominiale dotati di rendita catastale autonoma devono essere dichiarati dal singolo condomino, ma solo se la quota di reddito che gli spetta per ciascuna unità immobiliare è superiore a 25,82 euro. L’esclusione, tuttavia, non si applica per gli immobili concessi in locazione e per i...
Leggi tutto

Isee: Cosa fare se lo studente non è autonomo

Uno studente maggiorenne e non lavoratore, residente dal 31/12/2015 fuori dal nucleo dei genitori con la propria compagna, ha necessità dell'ISEE per l'Università per le rette 2017/2018: non percepisce reddito ma non è di fatto a carico della famiglia d'origine. È corretto che presenti lui la richiesta, pur non essendo formalmente "autonomo"? Il ragazzo, nelle condizioni descritte, pur non abitando con la madre dal 2015, non può certamente presentare l’Isee universitario come studente autonomo, mancando il requisito reddituale (almeno...
Leggi tutto

Conciliabilità tra lavoro autonomo e dipendente

Se apro la partita Iva, essendo anche dipendente, posso comunque continuare ad usufruire delle detrazioni per lavori di ristrutturazione? Il dipendente pubblico è tenuto a svolgere il proprio lavoro in maniera esclusiva per l’amministrazione a cui appartiene, quindi, tranne che in alcune casi, non può aprirsi una partita Iva per svolgere un'attività autonoma. Viceversa, al dipendente del settore privato è permesso aprirsi la partita Iva per avviare un’attività autonoma a condizione che non vi sia concorrenza/conflitto tra il lavoro...
Leggi tutto

Bonus 50% frenato dal coniuge superstite

Mio marito è proprietario della casa dove abitiamo. Da circa una decina d'anni risulta anche proprietario del 16% della casa dove abita la madre rimasta vedova (medesima % anche per sua sorella). Quest'ultima abitazione non è mai stata dichiarata nel nostro 730. Ora la madre vorrebbe fare dei lavori per installare un impianto di climatizzazione. Possiamo intestare la fattura a mio marito, effettuare noi il bonifico e beneficiare così delle detrazioni fiscali? Purtroppo in questo caso il marito, pur...
Leggi tutto

Iva scontata su ristrutturazioni e manutenzioni

Iva agevolata al 10% per manutenzione straordinaria. Sto eseguendo dei lavori di manutenzione straordinaria, ho presentato regolare permesso presso il comune di Milano (CILA). Come proprietario posso acquistare direttamente i sanitari e rubinetterie e farmi applicare l'Iva agevolata al 10%? So per certo che posso richiederla all'impresa che effettua il lavoro, ma trovo risposte diverse per l'acquisto di alcuni beni. Potete aiutarmi? Per quanto riguarda l’Iva agevolata in caso di manutenzioni ordinarie/straordinarie occorre distinguere la...
Leggi tutto

Bonus ristrutturazione: Trasferibilità a eredi

Ho ereditato un immobile sul quale era in corso una detrazione fiscale per lavori di ristrutturazione. Il de cuius è deceduto a ottobre 2016. Nel giugno 2017 ho presentato la dichiarazione dei redditi per il de cuius, a cui non è stato accreditato il recupero della rata 2016. Aveva o non aveva diritto il de cuius al recupero della rata 2016? E questa mi può essere accreditata in eredità? È normale che alla persona deceduta nell’ottobre 2016 non sia...
Leggi tutto

Mutuo abitazione: ampliamento non detraibile

È possibile portare in detrazione il mutuo stipulato per finanziare l'ampliamento dell'abitazione principale? A nostro avviso la risposta è no. Di norma si detraggono gli interessi relativi ai mutui ipotecari per la costruzione o la ristrutturazione dell’abitazione principale. Per “costruzione” si intende ovviamente una costruzione ex novo, cioè da zero; viceversa per “ristrutturazione” si intende un intervento di conservazione/restauro/miglioramento/recupero effettuato su parti già esistenti (per la compilazione del Modello...
Leggi tutto

Coniuge separato: detrazione mutuo ok

Vi scrivo per avere informazioni inerenti all'abitazione prima casa. Premessa: sono proprietario al 50% di un immobile comprato nel 2008 con mia moglie, in comunione dei beni. Detraiamo da allora gli interessi del mutuo e abbiamo un figlio minore di 13 anni. Ci siamo separati ad aprile e io dovrei cambiare residenza secondo quanto stabilito dal giudice, lasciando casa a mia moglie e a mio figlio. Domanda: se cambio residenza posso continuare a godere della mia quota di detrazione...
Leggi tutto

Spese istruzione: gite ammesse alla detrazione

Buongiorno, tra le spese di istruzione detraibili è possibile inserire il “soggiorno linguistico all'estero” della figlia a carico, che frequenta la scuola secondaria superiore? Ai fini della detrazione sulle spese di istruzione, la cosa fondamentale da capire è se questo soggiorno fa parte o meno dell'ampliamento dell'offerta formativa della scuola frequentata dalla figlia (in tal caso sarebbe detraibile), o se invece è un'esperienza extra di studio slegata dal programma della scuola (in tal caso non sarebbe detraibile). La differenza...
Leggi tutto

Coniuge a carico: non serve la convivenza

Devo fare il Modello 730 perché ho mia moglie fiscalmente a carico. L’anno scorso ci siamo sposati nel mese di luglio. Posso portare in detrazione gli scontrini e le fatture mediche a suo nome? La risposta è sì, ma dipende dalla data riportata sugli scontrini e sulle fatture. Va rammentato che le detrazioni per i familiari a carico sono quei “bonus” fiscali riconosciuti in misura forfettaria relativamente a determinati soggetti (figli, genitori, ecc) economicamente “deboli” che rispettino certe condizioni...
Leggi tutto
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime news dal sito

Ong e migranti, le Acli: prioritario salvare vite umane

Mai come in questo periodo le prime pagine dei giornali sono occupati da un tema molto caro alle ...

Tettamanzi, Rossini: "Esempio di una Chiesa aperta e accogliente"

Si è spento a 83 anni il cardinale Dionigi Tettamanzi. Arcivescovo di Genova dal 1995 al 2002 e d...

Venezuela, l'appello delle Acli: "Aiutateci!"

Il  Venezuela vive un momento di grande tensione politica e sociale. I quotidiani italiani r...

Le Acli ricordano Mimmo Cecchini

Le  Acli provinciali di Ascoli Piceno, con il contributo di Acli Arte e Spettacolo, ricorder...

Cattolici e politica: la lettera di Roberto Rossini al quotidiano Avvenire

La morte di Giovanni Bianchi ha riacceso il dibattito sul ruolo dei cattolici in politica. Tra i ...

Terremoto Centro Italia, un abbraccio lungo un anno

Dal 24 agosto 2016, giorno della prima scossa di terremoto nel Lazio, le Acli hanno immediatament...

Tesseramento Acli 2017

Le Acli

I Temi

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui