Menu
S. Venceslao - Mercoledì 28 Settembre 2016
A+ A A-

Mutuo abitazione: detrazione applicabile sulla nuda proprietà



A inizio 2015 ho acquistato la nuda proprietà di un immobile prima casa, lasciando però l'usufrutto al nonno. Quando abbiamo siglato l’atto di compravendita la mia residenza era stabilita nello stesso Comune dell'immobile. Successivamente, per sopperire all'acquisto, ho acceso un mutuo sull’abitazione principale. La mia domanda è quindi se posso detrarre, in veste di nudo proprietario, gli interessi passivi del mutuo. Faccio notare che attualmente la mia residenza non è più nel Comune dell'immobile. Questo influirà ai fini della detrazione?

Teoricamente la risposta è positiva. La detrazione sugli interessi passivi e gli oneri accessori spetta anche nell’ipotesi di mutuo ipotecario contratto per l’acquisto della nuda proprietà di un’unità immobiliare da adibire a propria abitazione principale (circolare n. 108/1996).

Per abitazione principale si intende, però, non solo quella dell’intestatario del mutuo e della nuda proprietà, ma anche quella dei suoi familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo), cioè l’immobile dove i familiari dimorano abitualmente.

L'acquisto deve avvenire nell'anno precedente o successivo alla data di stipula del contratto di mutuo. L'immobile deve invece essere adibito ad abitazione principale entro un anno dall'acquisto.

Quindi:

  • se il nipote e il nonno hanno rispettato le tempistiche previste;
  • se il nonno dimora abitualmente e risiede anagraficamente nell'immobile di cui il nipote è nudo proprietario nonché mutuatario;
  • e se il nipote non è anche titolare dell'abitazione dove attualmente vive (è infatti ammessa la presenza di una sola abitazione principale)…

la detrazione può essere applicata.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Ultima modifica: Lunedì, 18 Gennaio 2016 13:06
Torna in alto

Ultime news dal sito

Il Piemonte si prepara al referendum

Le Acli del Piemonte organizzano alcuni incontri sul referendum. Il primo è per il 1 ottobre a Ve...

Da Lecchi in Chianti (Si) 1000 euro per il terremoto

Da Lecchi in Chianti, in provincia di Siena, arrivano 1000 euro per le popolazioni colpite dal te...

Campania, due incontri su giovani e povertà

Le Acli di Benevento dedicano due giorni di riflessione su come portare le tre fedeltà dell’assoc...

Cagliari, gli immigrati nell'economia sarda

Il ruolo degli immigrati nella società sarda e il loro contributo allo sviluppo economico dell’is...

Roberto Rossini: contro la povertà servono reti di solidarietà

In un'intervista radio rilasciata il 28 settembre a Voci del mattino, Roberto Rossini, presidente...

Verso il referendum

Nell'edizione del 28 settembre del quotidiano La Repubblica, si parla dell'orientamento dei catto...

Le Acli

I Temi

Le Notizie

Link utili

Seguici su

Questo sito utilizza cookie, propri o di terze parti. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e questo banner scomparirà. Se vuoi saperne di più e sapere come disabilitare i cookie, clicca qui